Scontro Apple-Facebook fra le principali storie tech del 2022

È quanto prevede Mark Gurman di Bloomberg, uno dei principali osservatori del colosso di Cupertino

Scontro Apple-Facebook fra le principali storie tech del 2022
2' di lettura

L’incursione nel settore degli smartwatch, dei dispositivi indossabili e dei visori per la realtà mista da parte di Facebook Inc (NASDAQ:FB), o Meta Platforms, sta preparando il terreno per un importante scontro con Apple Inc (NASDAQ:AAPL), secondo Mark Gurman, un esperto della società guidata da Tim Cook.

Cosa è successo

Nell’ultima edizione della sua newsletter, il pluripremiato giornalista ha indicato una serie di prodotti in arrivo da parte della società madre di Instagram, recentemente ribattezzata Meta, che sono destinati a competere con i prodotti Apple attuali e futuri.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Tutto questo aggiunge benzina sul fuoco alla faida tra Apple e Meta”, ha scritto Gurman; “fra l’orologio di Meta e il duello sui visori, così come la guerra di parole sulla privacy e sulle politiche dell’app store fra Cook e Mark Zuckerberg di Meta, lo scontro fra le due aziende potrebbe essere una delle principali storie tech del 2022″.

Perché è importante

L’esperto ha evidenziato una recente fuga di notizie in merito alle caratteristiche dello smartwatch inedito di Meta, osservando che questo possiede una caratteristica che le attuali versioni dell’Apple Watch non offrono: una fotocamera frontale.

“Ho già visto molti utenti affermare che non metteranno mai al polso una fotocamera di Meta, visti i continui problemi di privacy con il social network”, ha scritto Gurman.

“Alla fine questo problema potrebbe ostacolare il dispositivo, ma credo che qualcuno finirà per far eseguire le videoconferenze dal polso e renderla una funzionalità indispensabile, che si tratti di Meta, Apple o di un’altra azienda”.

Gurman ha anche accennato al ‘Progetto Cambria’ – il nome in codice di Meta per il suo visore di realtà mista – affermando che potrebbe essere “avvincente”.

Il giornalista del tech ha osservato che Cambria è dotato di una modalità passthrough del colore, che rende il mondo reale “più realistico” se osservato attraverso il visore, rispetto all’attuale visore Quest 2 dell’azienda.

“In arrivo ci sono ottiche e display migliori e uno stuolo di nuovi sensori per costruire avatar più realistici dei suoi utenti; The Quest ha avuto un discreto successo come visore di realtà virtuale e, nonostante i timori su Meta, penso che questo nuovo dispositivo sarà un successo”.

Il dispositivo di Meta “competerà direttamente con il primo visore per realtà mista di Apple”, secondo Gurman.

A giugno The Verge ha riferito che Facebook prevede di rilasciare il suo smartwatch la prossima estate.

Gurman ha stimato che il visore di Apple per la realtà mista verrà lanciato già l’anno prossimo e che avrà sia funzioni di realtà aumentata che di realtà virtuale.

Movimento dei prezzi

Le azioni Facebook hanno chiuso la sessione regolare di venerdì in rialzo del 2,1% a 323,57 dollari; lo stesso giorno, le azioni Apple hanno chiuso in ribasso di quasi l’1,8% a 149,81 dollari.

Leggi anche: Spotify è la principale piattaforma per podcast negli USA