La prima Bitcoin City a El Salvador

La prima Bitcoin City a El Salvador
1' di lettura

Il governo salvadoregno ha affermato che svilupperà la nuova città attraverso un bond in Bitcoin da 1 miliardo di dollari

Dopo aver adottato il Bitcoin come valuta legale lo scorso 7 settembre, ora il governo di El Salvador è pronto a fare il passo successivo: creare la prima Bitcoin City. Come affermato dal premier Nayib Bukele, il nuovo centro sarà completamente carbon free, verrà alimentata dall’energia dei vulcani della zona e verrà finanziata tramite imposte sulle transazioni e dalle emissioni obbligazionarie create ad hoc.


Il BITCOIN BOND

Per realizzare il nuovo progetto, verrà emesso un prestito obbligazionario da 1 miliardo di dollari che sarà diviso in due parti. Lo chief strategy officer di Blockstream, società di blockchain che aiuterà lo stato salvadoregno nell’emissione, ha affermato che i bond in dollari avranno scadenza decennale con metà dei fondi che “verranno convertiti in bitcoin e l’altra metà utilizzata per l’infrastruttura e l’estrazione di bitcoin”. Per l’emissione, il governo ha selezionato l’exchange Bitfinex, mentre il collocamento dovrebbe concludersi entro la fine del gennaio 2022…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.