Li Auto batte la rivale Nio nelle consegne di novembre

Nel periodo considerato, la casa automobilistica cinese ha consegnato 13.485 veicoli elettrici: si tratta di un nuovo record mensile

Li Auto batte la rivale Nio nelle consegne di novembre
2' di lettura

Li Auto Inc (NASDAQ:LI), il produttore cinese di veicoli elettrici quotato negli Stati Uniti, mercoledì ha dichiarato che le consegne di novembre sono quasi triplicate fino a raggiungere il massimo storico, superando durante il mese quelle del rivale locale Nio Inc (NYSE:NIO).

Cosa è successo

Li Auto, azienda con sede a Pechino, a novembre ha consegnato 13.485 veicoli elettrici, in aumento del 190,2% su base annua e del 76,3% su base mensile.


“Abbiamo stabilito un nuovo record mensile con oltre 13.000 consegne di Li ONE a novembre, facendo di Li ONE il primo modello premium di un marchio nazionale con un prezzo superiore ai 300.000 yuan in Cina che ha raggiunto il traguardo delle 10.000 consegne mensili”, ha dichiarato in una nota Yanan Shen, co-fondatore e presidente di Li Auto.

Leggi anche: Li Auto prepara quotazione alla Borsa di Hong Kong

L’azienda rivale Nio ha raggiunto il massimo storico nelle consegne mensili, avendo spedito 10.878 veicoli a livello globale durante il mese di novembre; nella guidance per il quarto trimestre, la società ha previsto che le consegne saranno comprese fra 23.500 e 25.500 veicoli elettrici.

Xpeng Inc. (NASDAQ:XPEV) ha riferito di aver consegnato 15.613 veicoli a novembre, in crescita del 270% su base annua.

Li Auto è riuscita ad assicurarsi una posizione stabile nella sempre crescente corsa ai veicoli elettrici in Cina con un solo modello attualmente in vendita.

Li One è il primo modello dell’azienda, in vendita da novembre 2019; oltre al Li One, il produttore di veicoli elettrici mira a lanciare altre auto elettriche.

Leggi anche: Il ritorno di Nio: +105% nelle consegne di novembre

Perché è importante

A ottobre Li Auto aveva dichiarato di aver iniziato la costruzione della sua base produttiva di Pechino, che dovrebbe essere operativa nel 2023; l’impianto produrrà veicoli elettrici a batteria di fascia premium, con l’azienda che cerca di soddisfare la crescente domanda del mercato.

Secondo quanto dichiarato, Li Auto prevede che le consegne del quarto trimestre saranno comprese fra 30.000 e 32.000 veicoli.

Movimento dei prezzi

Martedì le azioni Li Auto hanno chiuso con un +2,78% a 35,44 dollari.

Foto per gentile concessione di Trucks V2 tramite Wikimedia