Floki Inu, moneta rivale di Dogecoin, integra Chainlink

La criptovaluta meme si ramifica così verso la finanza decentralizzata

Floki Inu, moneta rivale di Dogecoin, integra Chainlink
2' di lettura

La criptovaluta meme Floki Inu (CRYPTO:FLOKI) ha siglato una partnership con Chainlink (CRYPTO:LINK), importante fornitore di soluzioni per oracoli blockchain, allo scopo di estendere la sua utilità nel campo della finanza decentralizzata (DeFi).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Attraverso un annuncio pubblicato il 4 novembre, Floki Inu ha dichiarato di aver integrato Chainlink con l’obiettivo di portare presso la sua comunità di possessori di token importanti funzioni DeFi come il prestito, lo staking e il finanziamento.

“I feed di prezzo che Chainlink permette a FLOKI di abilitare ci offrono infinite possibilità in termini di utilità”, ha dichiarato Floki Inu.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“In altre parole, grazie a questa integrazione con Chainlink e alle integrazioni DeFi che questa faciliterà, sarai in grado di utilizzare i tuoi token FLOKI come garanzia e chiedere prestiti su di essi, potenzialmente non dovendo mai vendere i tuoi token”.

Gli utenti potranno presto utilizzare i propri token FLOKI a garanzia in un protocollo DeFi e ottenere un prestito in Tether (CRYPTO:USDT), Ethereum (CRYPTO:ETH), Bitcoin (CRYPTO:BTC) e in altre importanti criptovalute.

Perché è importante

La decisione di Floki di ramificarsi verso la DeFi giunge sulla scia di un trend che vede diverse meme coin trasformarsi in dei token con “reale utilità”.

Shiba Inu (CRYPTO:SHIB), moneta rivale di Dogecoin (CRYPTO:DOGE), ha recentemente svelato una partnership con un ex dirigente di Activision per realizzare un gioco NFT in Shiba Inu che svolgerà un ruolo chiave nei piani del token per “implementare il metaverso” su Shibarium.

Tuttavia, le iniziative di marketing su larga scala di Floki hanno suscitato scalpore in alcune aree del mondo: la recente campagna pubblicitaria effettuata dal progetto cripto nella metropolitana di Londra ha spinto l’autorità di vigilanza pubblicitaria del Regno Unito ad avviare un’indagine formale.

Inoltre, le promozioni legate a Floki sono state esaminate dal co-creatore di Dogecoin Billy Markus, il quale ha dichiarato che la pubblicità ‘ti renderà ricco’ è “viscida da morire”.

Movimento dei prezzi

Nelle ultime 24 ore FLOKI ha ceduto il 14,7% e scambia a 0,0001262 dollari.

Foto di Jaycee Xie su Unsplash