Elon Musk rinnova la proposta di acquisto, Twitter a +22%

Dopo il deposito del 13D di Elon Musk che conferma l'intenzione di acquistare Twitter, il titolo del social network è volato chiudendo a +22%.

Elon Musk rinnova la proposta di acquisto, Twitter a +22%
2' di lettura

Elon Musk e il suo team di consulenti hanno inviato una lettera al personale destinato al contenzioso di Twitter Inc (NYSE:TWTR) lunedì affermando che vorrebbe procedere con l’acquisizione di Twitter a 54,20 dollari per azione, o 44 miliardi di dollari; il contenuto si evince da un deposito 13D che Musk ha effettuato martedì presso la Securities and Exchange Commission. 

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La lettera prevede la sospensione immediata da parte della Corte della Cancelleria del Delaware della causa intentata da Twitter contro Musk dopo che quest’ultimo si era ritirato dall’accordo a luglio, citando preoccupazioni come una falsa rappresentazione del numero di account spam sulla piattaforma

Twitter ha dichiarato di aver ricevuto la lettera di Musk e intende chiudere l’accordo al prezzo di 54,20 dollari, secondo Bloomberg. 

Il caso dovrebbe andare a giudizio il 17 ottobre. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Twitter guadagna il 22% dopo la ripresa delle negoziazioni

Il giudice Kathaleen McCormick ha richiesto che Musk e Twitter tornino con un piano entro la fine di martedì che consentirebbe di far cadere la causa, secondo il Wall Street Journal.

Le condivisioni su Twitter sono state interrotte martedì pomeriggio in seguito alla prima segnalazione della lettera di Bloomberg, che citava fonti a conoscenza della situazione. 

Il titolo ha ripreso le negoziazioni dopo il deposito 13D di Musk che ha confermato il rapporto e ha chiuso la sessione di martedì in rialzo del 22.09% a 52 dollari. 

Il contesto legale 

Con Musk che inverte la rotta e si offre di acquistare nuovamente Twitter al prezzo originale, entrambe le parti potrebbero rifuggire una battaglia in corso da sei mesi che ha visto una schiera di personaggi di alto profilo della Silicon Valley tra cui Larry Ellison, Chamath Palihapitiya e Marc Andreessen, citato in giudizio per conto di Musk.

Il pacchetto di finanziamento iniziale di Musk per Twitter comprendeva 13 miliardi di dollari pres ia prestito da una varietà di banche, tra cui Morgan Stanley, Bank of America Corp, Barclays Plc Mitsubishi UFJ Financial Group Inc., e altre, oltre a 21 miliardi di dollari in contanti e 12,5 miliardi di dollari in prestiti a margine garantiti contro la sua partecipazione del 16% in Tesla Inc (NASDAQ: TSLA).

Movimento dei prezzi di TSLA e TWTR

Martedì le azioni di Twitter sono aumentate del 22,24% chiudendo a 52 dollari, mentre le azioni di Tesla hanno guadagnato il 2,9% chiudendo a 249,44 dollari. 

Foto tramite Shutterstock

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni