La North Sixth Group acquisice una quota di Partecipazione nel Club di calcio italiano S.S.D Citta’ di Campobasso

3' di lettura

NEW YORK, 4 dicembre 2020 /PRNewswire/ — In data odierna la North Sixth Group, LLC, ha annuciato l’acquisizione di una quota del Club di calcio italiano SSD Città di Campobasso.

Posizionato geograficamente a metà tra Roma e Napoli, nella regione italiana del Molise, il Club è stato fondato nel 1919 e le partite in casa si giocano in uno stadio con una capienza di 25,000 posti a sedere, il Nuovo Romagnoli. La popolarità del Club è cresciuta negli anni ’80 grazie ad una tifoseria affamata di vittorie e a un entusiasmante stile di gioco, che ha portato a vittorie e pareggi contro Club del calibro di Juventus, Lazio, Milan, Fiorentina e alcuni tra i più noti club italiani di calcio.

Con questo investimento, la North Sixth Group si unisce al fondo di investimento con sede in Svizzera, Halley Holding SA, nella proprietà del Club. Nel 2019, Halley Holding SA ha realizzato un investimento storico per la città di Campobasso con l’obiettivo di costruire un Club che possa competere nelle categorie più alte del calcio italiano. L’investimento è volto a far crescere il settore giovanile del club, a migliorare le strutture sportive e ad espandere la visibilità globale del club.

“E’ un sogno che diventa realtà per me, perché i miei nonni emigrarono negli Stati Uniti da un paese vicino a Campobasso e il calcio ha sempre rappresentato un elemento di connessione verso il paese di origine” ha dichiarato Matt Rizzetta, Chairman della North Sixth Group LLC. “In un certo senso, questo passo mi permette di rivivere la mia infanzia e rimanere vicino ai miei nonni che hanno fatto dei sacrifici incredibili per permettermi di realizzare i miei sogni.”

Questa notizia segue il flusso di un’attività di investimento da parte di uomini d’affari americani nel calcio italiano. Di recente, la AS Roma è stata rilevata dal magnate Dan Friedkin, il Parma Calcio è stato acquistato da Gruppo Krause e la ACF Fiorentina è stata acquisita dal CEO di Mediacom, Rocco Commisso, per un totale di transazioni da 1 miliardo di dollari. Infine ESPN ha comprato i diritti TV per trasmettere le partite dei top club della Serie A italiana.

“La Regione Molise ed il suo capolugo Campobasso sono luoghi speciali, posizionati strategicamente tra Roma e Napoli: possono vantare tutte le attrattive molto apprezzate da chi viaggia verso l’Italia – una cucina divina, una popolazione ospitale, un ricco patrimonio storico e artistico, spiagge bellissime e montagne mozzafiato,” ha proseguito Matt Rizzetta. “Non vedo l’ora di poter svolgere un ruolo produttivo come proprietà e come ambasciatore delle splendide persone di Campobasso, in questo percorso che mira a riportare il Club ai massimi livelli del calcio italiano.”

Il Club ha individuato nel dirigente calcistico Mr.Nicola Cirrincione, che vive a New York, il suo rappresentante principale per monitorare gli affari sul mercato americano.

La transazione è stata mediata da Mario Gesuè, patron del Club. La data prevista di chiusura dell’operazione è il 31 dicembre di quest’anno. Grazie a questa storica transazione, Mr. Rizzetta diventa il primo non-italiano ad entrare nella proprietà del Club.

Mr. Rizzetta verrà presentato in diretta nella puntata di Casa Lupo domenica 6 dicembre ore 16.00 ITA / ore 10.00 USA, sul canale YouTube ufficiale del Club Campobasso Calcio.

NORTH SIXTH GROUP, LLC:
North Sixth Group, è un Family Office holding con sede a New YorkUSA.
Possiede quote di minoranza in vari settori di investimento, tra cui immobiliare, media, tecnologia, turismo, sport ed intrattenimento.North Sixth Group dedica inoltre risorse finanziare, di rete e umane in iniziative sociali e filantropiche.

Media Contact: North 6th Agency, Inc. 
212-334-9753, SSCampobasso@northsixthgroup.com