Tori e orsi della settimana passata: Apple, Boeing, Intel, Netflix e altri

Uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga: Apple, Boeing, Intel, Netflix, Tesla e altri

Tori e orsi della settimana passata: Apple, Boeing, Intel, Netflix e altri
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della scorsa settimana hanno riguardato il produttore di iPhone, titoli di energia pulita e un colosso aerospaziale.
  • Fra i segnali ribassisti osservati durante la settimana si segnalano i titoli leader nei settori dello streaming video e delle auto elettriche.

La scorsa settimana i tre principali indici statunitensi hanno chiuso in lieve calo. La stagione degli utili negli USA ha avuto un buon inizio, nonostante i crescenti timori per il COVID-19, l’aumento della volatilità e la preoccupazione crescente di un aumento delle imposte. Ci sono state comunque alcune delusioni rilevanti per quanto riguarda i risultati e le previsioni trimestrali e persino alcune aziende con solidi risultati sono state punite.

Sempre la scorsa settimana, il prezzo del greggio ha toccato il massimo mensile prima di arretrare e i tassi di interesse sono scesi, con la domanda repressa da riapertura ancora presente in vista della stagione estiva dei viaggi; la situazione si è mostrata instabile per le criptovalute e, infine, Wall Street potrebbe già rivolgere la sua attenzione ai prossimi trimestri se non addirittura al 2022.

Il produttore di iPhone ha rivelato nuovi prodotti in occasione dell’evento tenutosi la scorsa settimana, nonostante un suo importante fornitore abbia subito un attacco ransomware. I colossi delle big tech hanno affrontato un’audizione antitrust del Senato USA.

Fra le altre notizie, è sempre più evidente che la carenza globale di chip si trascinerà per un bel po’; la Corte Suprema degli Stati Uniti ha limitato il potere di un importante autorità di regolamentazione; le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere a rischio.

In tutto questo, Benzinga ha continuato a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Continuano ad arrivare successi per Apple Inc. (NASDAQ:AAPL); così sostiene l’analista presente nell’articolo “Apple, analista: AirTag è un’opportunità da $10mld“, di Shivdeep Dhaliwal.

In “MGM e DraftKings guidano il mercato USA dell’iGaming“, di Chris Katje, vediamo come se la sono cavata Draftkings Inc (NASDAQ:DKNG) e altre società nella revisione di un analista sul segmento delle scommesse sportive e dei giochi online.

4 titoli di energia pulita destinati a sovraperformare secondo Evercore ISI“, a cura di Phil Hall, esamina quali elementi di Plug Power Inc. (NASDAQ:PLUG) e di altri titoli di energia pulita abbiano attirato l’attenzione degli analisti citati nell’articolo.

In “PepsiCo, upgrade sul titolo, ‘innovazione ed espansione di successo’“, Priya Nigam si concentra sui motivi per cui l’attuale prezzo delle azioni di PepsiCo, Inc. (NASDAQ:PEP) può offrire un buon punto di ingresso.

L’articolo di Melanie Schaffer “Boeing, i trader di opzioni pensano che il titolo potrebbe essere pronto al decollo” discute di alcune recenti mosse di smart money che suggeriscono come il prezzo delle azioni di Boeing Co (NYSE:BA) possa essere diretto al rialzo.

Per ulteriori segnali rialzisti registrati la scorsa settimana, dai un’occhiata anche a questi articoli:

Prospettive al ribasso

Netflix, analisti cauti dopo gli utili del primo trimestre“, di Wayne Duggan, indica che nel breve termine le cose potrebbero farsi impegnative per Netflix Inc (NASDAQ:NFLX).

Tesla, ridotta quota di mercato auto elettriche negli USA“, a firma Rachit Vats, mostra quali aziende rivali hanno venduto più dei modelli di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA).

Nell’articolo di Shanthi Rexaline “Intel, 5 analisti si esprimono sui risultati del 1° trimestre“, vediamo perché il report di Intel Corporation (NASDAQ:INTC) non ha impressionato questi analisti.

Alcuni fattori sfavorevoli potrebbero controbilanciare le opportunità per Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN), secondo “Coinbase, perché gli analisti restano in disparte sul titolo“, di Shanthi Rexaline.

In “Harley-Davidson, ostacoli in vista e downgrade per il titolo“, Priya Nigam osserva come i risultati del primo trimestre di Harley-Davidson Inc (NYSE:HOG) abbiano fatto diventare rialzisti sul titolo questi analisti.

Per altri segnali ribassisti, non perderti questi articoli:

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.