Perché Ethereum sta battendo nuovi record

Arcane Research ha analizzato il recente percorso della seconda maggior criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato

Perché Ethereum sta battendo nuovi record
1' di lettura

Un’analisi della società di ricerche di mercato Arcane Research sta facendo luce sulla crescita recente di Ethereum (CRYPTO:ETH).

Cosa è successo: un report pubblicato martedì da Arcane Research indica che la recente crescita di Ethereum è in gran parte attribuita alla riduzione al di sotto del 50% della quota di Bitcoin (CRYPTO:BTC) nel mercato delle criptovalute, dato che gli investitori stanno diventando sempre più avidi e aggressivamente speculativi.

Questo fenomeno – spesso chiamato ‘alt season’ nel settore delle criptovalute – vede i progetti più piccoli crescere di valore a un ritmo più veloce di Bitcoin, un elemento che provoca la frenesia degli speculatori.

La quota di Bitcoin nel mercato delle criptovalute – o dominio di Bitcoin – attualmente si attesta a poco più del 45%, un livello mai raggiunto dal 2018; il dominio di mercato di Bitcoin, che all’inizio dell’anno era del 71%, si è ridotto nel momento in cui è stata riversata una considerevole quantità di capitale negli asset di criptovaluta secondari, che in quattro mesi hanno incrementato la loro capitalizzazione di mercato del 420%, passando da 222 a 1.160 miliardi di dollari.

Arcane Research, inoltre, suggerisce che anche il crescente interesse per i servizi di finanza decentralizzata (DeFi), in gran parte basati sulla rete di Ethereum, ha contribuito a far salire il valore del token di quest’ultima.

Il report, infine, evidenzia che l’attuale rally di Ethereum è più speculativo di quelli precedenti e che i contratti futures in essere equivalgono al 2,6% della capitalizzazione di mercato della moneta, il che potrebbe causare una maggiore volatilità.

Nessun Articolo da visualizzare