Bitcoin a $100.000 quest’anno? Non secondo un analista

Ecco la previsione dell’analista sul futuro a breve termine della principale criptovaluta al mondo

Bitcoin a $100.000 quest’anno? Non secondo Nicholas Merten
1' di lettura

Nicholas Merten, analista di mercato delle criptovalute, ritiene che probabilmente le previsioni sul fatto che quest’anno Bitcoin (CRYPTO:BTC) arriverà a 100.000 dollari sono troppo ottimistiche.

“È impossibile che arriveremo a 100.000 o a 150.000 dollari nel quarto trimestre di quest’anno o nel primo trimestre dell’anno prossimo. Mi spiace. È una cosa che devo dire perché penso che molti analisti si stiano sbagliando”, ha dichiarato Merten.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’analista ritiene che Bitcoin terminerà il suo ciclo di mercato rialzista a 200.000 dollari ma che si trascinerà alla fine del 2022.

Secondo Merten, la reazione relativamente piatta di BTC al lancio del fondo negoziato in Borsa (ETF) basato su Bitcoin potrebbe essere un segno concorrente del fatto che ci vorrà molto di più per far muovere il prezzo della criptovaluta rispetto a quanto precedentemente previsto.

“Il motivo è che se un ETF sui futures in Bitcoin, uno dei maggiori catalizzatori che aspettavamo da molto tempo, non ha portato Bitcoin a sei cifre o non ha dato il via al rally a nuovi massimi storici, non so cos’altro possa esserci dietro l’angolo; quale evento macroeconomico potrebbe spingere le istituzioni a far diventare Bitcoin un asset multimiliardario?”, ha aggiunto Merten.