Balene Ethereum investono sul ribasso della criptovaluta

Secondo i dati di Santiment, nell'ultima settimana i grossi detentori di Ethereum hanno acquistato quasi 500 milioni di dollari in ETH

Balene Ethereum investono sul ribasso della criptovaluta
2' di lettura

Con Ethereum (CRYPTO:ETH) che questa settimana è sceso al di sotto della soglia dei 2.200 dollari, gli indirizzi delle balene sembrano averne approfittato per acquistare sul calo della criptovaluta.

Cosa è successo

Secondo i dati della piattaforma di analisi on-chain Santiment, nell’ultima settimana gli indirizzi che detengono almeno 10.000 ETH hanno aggiunto alle loro partecipazioni 200.000 ETH, per un valore di circa 497,2 milioni di dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Santiment ha anche sottolineato che gli indirizzi con almeno 10.000 ETH sono cresciuti al tasso più veloce da novembre 2020, quando il prezzo di Ethereum aveva raggiunto il massimo storico di 4.891 dollari.

Leggi anche: I migliori investimenti a lungo termine in criptovalute

Le balene non sono gli unici detentori di Ethereum che hanno sfruttato la recente correzione dell’asset: secondo i dati di IntoTheBlock, i piccoli detentori di ETH (ovvero coloro che detengono tra 1 e 10 ETH) sono cresciuti fino a oltre 1 milione. 

 

Ai prezzi attuali, ciò significa che i piccoli detentori di Ethereum detengono collettivamente 7,9 miliardi di dollari in ETH.

Movimento dei prezzi

Venerdì pomeriggio ETH era in calo giornaliero del 3,20% a 2.390,72 dollari; la moneta è in calo del 51% dal suo massimo storico, ma è comunque in rialzo annuale del 90%.

Foto per gentile concessione di: su Flickr