Bridgewater Associates riduce Tesla e accumula su Nio

Nel 4° trimestre 2021 l’hedge fund di Ray Dalio, Bridgewater Associates, ha venduto parte delle azioni Tesla dopo il rialzo del titolo e ha acquistato azioni Nio

Bridgewater Associates riduce Tesla e accumula su Nio
2' di lettura

Bridgewater Associates, hedge fund guidato dal miliardario Ray Dalio, nel quarto trimestre 2021 ha ridotto la partecipazione in Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) dopo che le azioni del produttore di auto elettriche hanno registrato un vertiginoso aumento; inoltre, nello stesso periodo, il maggior hedge fund al mondo ha notevolmente incrementato la sua esposizione nel produttore cinese di auto elettriche quotato negli Stati Uniti Nio Inc (NYSE:NIO), come rivelano i documenti normativi.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Alla fine del quarto trimestre 2021 l’hedge fund possedeva 25.488 azioni Tesla, in calo del 60,4% rispetto alle 64.466 azioni detenute alla fine del terzo trimestre.

Durante il quarto trimestre le azioni Tesla hanno visto un aumento e la capitalizzazione di mercato ha superato per la prima volta il traguardo dei 1.000 miliardi di dollari. L’aumento è avvenuto dopo la pubblicazione dei dati record sulle consegne e la notizia di un grosso ordine da parte della società di autonoleggio Hertz Global Holdings Inc (NASDAQ:HTZ).

Nel quarto trimestre 2021 le azioni Tesla sono cresciute del 54,7%.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’hedge fund ha poi acquisito alcune partecipazioni in Nio; alla fine del quarto trimestre deteneva 3,06 milioni di azioni del produttore di auto elettriche con sede a Shanghai, in rialzo dell’8,04% rispetto ai 2,83 milioni della fine del terzo trimestre.

Durante il quarto trimestre, terminato il 31 dicembre 2021, le azioni Nio hanno ceduto l’11%.

Leggi anche: Baillie Gifford riduce posizioni Tesla e Nio in portafoglio

Inoltre, nel quarto trimestre 2021 Bridgewater Associates ha ridotto le partecipazioni nelle aziende rivali locali di Nio, Xpeng Inc (NYSE:XPEV) e Li Auto Inc (NASDAQ:LI), detenendo rispettivamente 1,07 milioni e 1,55 milioni di azioni delle due società di auto elettriche.

I rivali legacy

L’hedge fund con sede a Westport (Connecticut) ha anche ridotto le posizioni nelle case automobilistiche statunitensi General Motors Co (NYSE:GM) e Ford Motor Co (NYSE:F).

Alla fine del quarto trimestre, l’hedge fund deteneva 200.366 azioni di GM, in calo del 53% rispetto alle 428.031 azioni che deteneva alla fine del terzo trimestre.

In Ford, la società deteneva 1,7 milioni di azioni alla fine del quarto trimestre, il 34% in meno rispetto ai 2,6 milioni di azioni del trimestre precedente.

Nel quarto trimestre 2021 le azioni di GM e Ford hanno guadagnato rispettivamente l’11,2% e il 46,6%.

Bridgewater Associates annovera Onto Innovation Inc (NYSE:ONTO) e Ensign Group Inc (NASDAQ:ENSG) fra le sue prime cinque partecipazioni.

Foto per gentile concessione del World Economic Forum tramite Flickr