Meta, il progetto crypto Diem rinascerà senza Zuckerberg

Un team di ex sviluppatori di Diem, il vecchio progetto di criptovaluta di Facebook, sta raccogliendo 200 milioni di dollari per riportare in vita la blockchain

Meta, il progetto crypto Diem rinascerà senza Zuckerberg
1' di lettura

Diem, il progetto di criptovaluta sognato dal CEO di Meta Platforms Inc. (NASDAQ:FB) Mark Zuckerberg, potrebbe essere riportato in vita, anche se non sotto la sua guida.

Cosa è successo

Un team di ex sviluppatori di Diem sta raccogliendo 200 milioni di dollari per realizzare un’impresa a cui è stata conferita una valutazione di 2 miliardi; l’obiettivo è quello di riportare in vita la blockchain di Diem con un altro nome e un obiettivo apparentemente diverso, ha riferito CoinDesk citando alcune fonti.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Diversamente dalla principale criptovaluta al mondo, Bitcoin (CRYPTO:BTC), Diem era stata proposta come una cosiddetta ‘stablecoin’.

In un post sul proprio blog, il team di sviluppatori ha annunciato la formazione della blockchain Aptos. Sarebbe infatti necessaria una nuova blockchain di Layer 1 per risolvere i problemi da cui sono afflitte quelle esistenti a livello di affidabilità, sicurezza e scalabilità.

Il CEO di Aptos, Mo Shaikh, ha affermato che la nuova blockchain utilizza Move, il linguaggio di codifica originariamente sviluppato per Diem.

La devnet di Aptos verrà lanciata nelle prossime settimane, seguita dalla testnet; la mainnet di Aptos invece dovrebbe essere introdotta entro la fine dell’anno, ha aggiunto Shaikh.

Perché è importante

A gennaio Meta Platforms ha annunciato la vendita della proprietà intellettuale del progetto Diem e di altri asset a Silvergate Capital Corp. (NYSE:SI), un istituto bancario incentrato sulle criptovalute.

Il progetto Diem ha subito diverse battute d’arresto sin dalla sua nascita nel 2019, per poi ricevere il colpo di grazia a seguito della forte resistenza da parte delle autorità di regolamentazione.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.