Un’occhiata ai mercati: future in aumento, estesi sussidi Covid

Diamo uno sguardo ai movimenti dei future USA e dei principali indici mondiali

Sedute USA
2' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi pre-market i future azionari statunitensi sono per lo più in rialzo dopo che sabato il presidente Donald Trump ha firmato l’ordine esecutivo che estende il programma di aiuti per la crisi COVID-19. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di Marriott International Inc (NASDAQ:MAR), Duke Energy Corp (NYSE:DUK) e Occidental Petroleum Corporation (NYSE:OXY). Il rapporto JOLTS del dipartimento del lavoro per giugno verrà pubblicato alle 10:00 ET.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus nel mondo, con un totale di oltre 5.044.860 contagi e circa 162.930 vittime. Intanto il Brasile ha confermato oltre 3.035.420 casi di COVID-19, mentre l’India ha registrato un totale di almeno 2.215.070 casi confermati.

I future sul Dow Jones hanno guadagnato 88 punti, a 27.421, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 5,25 punti, a quota 3.350. I future sul Nasdaq sono in ribasso di 1,75 punti, a 11.121.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi future sul Brent in aumento dell’1,1%, a 44,90 dollari al barile; i future sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1,6%, a 41,86 dollari al barile.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono per lo più in verde, con l’indice spagnolo Ibex in aumento dello 0,8% e l’indice STOXX Europe 600 che guadagna lo 0,4%. L’indice FTSE 100 del Regno Unito è in rialzo dello 0,6%, mentre il francese CAC 40 sale dello 0,5% e il tedesco DAX 30 segna -0,1%.

Sui mercati asiatici, l’indice giapponese Nikkei è sceso dello 0,39%, l’indice Hang Seng di Hong Kong ha avuto un ribasso dello 0,6%, il cinese Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,75% e l’indiano BSE Sensex ha registrato una diminuzione dello 0,7%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Morgan Stanley hanno declassato Q2 Holdings, Inc. (NYSE:QTWO) da Overweight a Equal-weight e hanno alzato il prezzo obiettivo da 73 a 95 dollari.

Venerdì le azioni di Q2 Holdings sono scese del 2,7%, in chiusura a 99,80 dollari.

Ultime notizie

  • Twitter Inc (NYSE:TWTR) è in trattativa con la cinese ByteDance per una potenziale fusione con TikTok negli Stati Uniti, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.
  • Venerdì il produttore cinese di veicoli elettrici XPeng Inc. ha presentato istanza di IPO presso la US Securities and Exchange Commission.
  • Roper Technologies Inc (NYSE:ROP) è in trattative per acquistare Vertafore Inc per circa 5,5 miliardi di dollari, secondo Reuters.
  • Domenica Hyundai Motor Co ha annunciato il lancio di un marchio dedicato ai veicoli elettrici a batteria.