J.P. Morgan vede Nio come una scommessa a lungo termine

Secondo gli analisti della banca di investimento, il mercato cinese dei veicoli elettrici è in rapida crescita

J.P. Morgan vede Nio come una scommessa a lungo termine
2' di lettura

Le azioni Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) hanno toccato nuovi record dopo che un analista di J.P. Morgan ha rilasciato commenti ottimistici sul mercato generale dei nuovi veicoli energetici (NEV) cinesi.

Cosa dicono gli analisti su Nio: Nick Lai ha alzato la raccomandazione per le azioni Nio da Neutral a Overweight e ha aumentato il prezzo obiettivo da 36 a 40 dollari.

Cambiamento emergente e strutturale nella tendenza del settore: la penetrazione dei NEV cinesi, che includono veicoli a celle a combustibile, ibridi e batteria, è destinata ad aumentare da meno del 5% nel 2019 al 20% nel 2025, ha affermato Lai in una nota; questo scenario si basa su uno spostamento della clientela dei veicoli con motore a combustione interna (ICE) alle auto elettriche (EV) e sulla parità dei costi di produzione tra ICE e EV prevista entro il 2022/23 dato che il costo delle batterie scenderà ulteriormente.

La Cina sta assistendo al fenomeno dell'”alta marea che solleva tutte le barche” che non solo sta portando a una rapida crescita del mercato disponibile per i NEV, ma sta anche avvantaggiando i fornitori nell’ambito della più ampia supply chain delle auto elettriche, sostiene Lai.

La visione positiva di J. P. Morgan su Nio si basa sulla sua visione top-down rialzista del settore; l’analista stima infatti che è probabile che entro il 2025 Nio guadagnerà una quota del 7% nel mercato dei veicoli elettrici per passeggeri, o nello specifico una quota del 30% nel settore dei veicoli premium sul quale si concentra l’azienda.

Secondo l’analista, Nio, che si trova tra le prime 10 società per quota di mercato, trarrà vantaggio dal passaggio emergente e strutturale da ‘B’ a ‘C’, poiché sempre più acquirenti di veicoli elettrici sono privati, piuttosto che aziende o individui che vivono in città con quote di acquisto, ha detto l’analista.

L’azienda può anche trarre vantaggio dall’estensione del programma cinese di sussidi per i NEV fino al 2022, con il modello di business dello scambio di batterie coperto dal sussidio governativo, e da una significativa ripresa nel lancio di nuovi modelli.

“Siamo giunti alla conclusione che Nio rimane attraente in una prospettiva di lungo termine”, ha scritto Lai nella nota.

Elementi di stimolo in arrivo: a metà novembre sono previsti risultati solidi per quanto riguarda il terzo trimestre; l’analista prevede infatti che nel trimestre il margine di profitto lordo aumenterà al 12% nel terzo trimestre, rispetto all’8% del secondo.

Il robusto portafoglio ordini, in particolare per il modello crossover EC6 appena lanciato, rappresenta un altro catalizzatore.

Infine, un nuovo modello di berlina, che dovrebbe debuttare in occasione del ‘Nio Day’, dovrebbe migliorare ulteriormente l’attuale portafoglio di prodotti dell’azienda.

Movimento dei prezzi di NIO: le azioni del gruppo hanno avuto un rialzo del 9,99%, a 23,78 dollari.