Cylerion, il titolo affonda in Borsa

L’azienda biofarmaceutica ha dovuto accantonare la sperimentazione sul farmaco contro l’anemia falciforme

Cylerion, il titolo affonda in Borsa
2' di lettura

Le azioni di Cyclerion Therapeutics Inc (NASDAQ:CYCN) stanno bruscamente arretrando a seguito di un paio di aggiornamenti sugli studi clinici dell’azienda.

Cosa è successo: Cyclerion, compagnia con sede a Cambridge, nel Massachusetts, ha affermato che il suo farmaco sperimentale in fase intermedia olinciguat non ha mostrato un’attività adeguata a supportare un ulteriore sviluppo clinico interno come potenziale trattamento per l’anemia falciforme.

Olinciguat, uno stimolatore vascolare della guanilato ciclasi solubile, è risultato ben tollerato in tutti gli intervalli di dosaggio, come hanno dimostrato i risultati top-line dello studio di fase 2 STRONG-SCD.

Separatamente, la società ha annunciato risultati positivi da uno studio di farmacologia traslazionale di fase 1 sull’IW-6463, uno stimolatore di guanilato ciclasi solubile in fase di sviluppo per la lotta ai disturbi del sistema nervoso centrale.

IW-6463, che è stato trovato sicuro e generalmente ben tollerato, ha anche portato a miglioramenti significativi in alcune misure di performance neurofisiologiche e oggettive associate al declino cognitivo correlato all’età e alle malattie neurodegenerative, ha detto Cyclerion.

In questo studio non sono stati osservati effetti sul flusso sanguigno cerebrale né sui marcatori della bioenergetica.

Cosa potrebbe succedere: Cyclerion intende completare l’analisi dei risultati dello studio STRONG-SCD sull’olinciguat e presentarli o pubblicarli in un forum futuro.

Sulla scia del fiasco per il farmaco contro l’anemia falciforme, l’azienda prevede di concentrarsi sui trattamenti per le malattie gravi del sistema nervoso centrale.

Con i risultati di Fase 1 su IW-6463 che supportano l’attuale sviluppo del composto sperimentale, Cyclerion ha dichiarato che presto inizierà l’arruolamento per la sua sperimentazione clinica di Fase 2 per il trattamento dell’encefalomiopatia mitocondriale, dell’acidosi lattica e di episodi simili a ictus.

La società ha anche affermato che utilizzerà le informazioni raccolte dallo studio di farmacologia traslazionale e dal precedente studio di Fase 1 sull’IW-6463 per intraprendere nuove attività di sviluppo clinico, incluso l’avvio nel 2021 di una sperimentazione clinica di Fase 2 pianificata per il trattamento dei pazienti affetti da morbo di Alzheimer con patologie vascolari, nonché per valutare altre potenziali indicazioni.

Le azioni di Cyclerion sono precipitate del 45%, a 3,88 dollari, il livello più basso dall’inizio di agosto.