Acquisti insider della scorsa settimana: Carnival, Citigroup e altri

La scorsa settimana alcuni dirigenti aziendali hanno effettuato acquisti di azioni di notevole entità

Acquisti insider della scorsa settimana: Carnival, Citigroup e altri
4' di lettura
  • L’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori quando i mercati affrontano un periodo di incertezza.
  • La scorsa settimana diverse offerte pubbliche iniziali hanno incoraggiato gli insider ad acquistare azioni.
  • Gli insider hanno anche acquisito azioni di una grande banca, di una società di asset management e di un operatore di crociere.

La saggezza convenzionale vuole che gli insider e i proprietari di una quota di almeno il 10% di una società comprino le azioni della stessa per un solo motivo: credono che il prezzo del titolo salirà e cercano di trarne profitto, dunque l’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori quando i mercati sono vicini ai massimi storici.

Malgrado la volatilità del mercato e l’incertezza economica, gli insider hanno continuato ad aggiungere azioni delle loro società al loro portafoglio. Ecco alcuni degli acquisti più interessanti da parte di insider resi noti la scorsa settimana.

La società di biotecnologie Shattuck Labs Inc (NASDAQ:STTK) ha visto l’azionista Redmile Group effettuare acquisti dopo l’offerta pubblica iniziale: sono stati acquisiti oltre 3,44 milioni di azioni a prezzi compresi fra 17 e 22,10 dollari per azione, per un totale di quasi 59,66 milioni di dollari. Venerdì le azioni Shattuck hanno chiuso gli scambi a 20 dollari, in calo dal massimo post-IPO di 22,90 dollari registrato il primo giorno di contrattazioni.

La scorsa settimana un dirigente di Brookfield Asset Management Inc (NYSE:BAM) ha comprato quasi 2,13 milioni di nuove azioni a 15 dollari l’una, per un totale di oltre 31,94 milioni di dollari, portando così la sua partecipazione a oltre 17,45 milioni di azioni. Si noti che all’inizio di settembre questo dirigente aveva già acquistato circa 21.000 azioni di questa società di gestione patrimoniale alternativa con sede a Toronto.

Kronos Bio Inc (NASDAQ:KRON) ha visto il CEO Norbert Bischofberger ed altri manager e dirigenti approfittare dell’offerta pubblica iniziale per acquistare complessivamente più di 639.600 azioni a 19 dollari per azione; l’ammontare totale delle transazioni è stato di oltre 12,15 milioni di dollari. Le 95.500 azioni comprate da Bischofberger sono state acquisite tramite fondo fiduciario; la scorsa settimana il titolo ha chiuso a 32,06 dollari per azione.

Edgar Miles Bronfman Jr., presidente del consiglio di amministrazione di Fubotv Inc (NYSE:FUBO), ha acquistato in maniera indiretta 200.000 azioni della piattaforma di streaming TV al prezzo dell’offerta pubblica, ovvero 10 dollari per azione; la scorsa settimana anche un altro dirigente ha comprato 200.000 azioni. Ciò è costato in totale ai due dirigenti 4 milioni di dollari. Nell’ultima settimana il prezzo delle azioni FUBO è salito di quasi il 19%, chiudendo venerdì a 12,01 dollari.

La scorsa settimana il direttore finanziario, un altro manager e un dirigente di Gossamer Bio Inc (NASDAQ:GOSS) hanno aggiunto un totale di circa 102.000 azioni di quest’azienda alle loro partecipazioni; i prezzi di acquisto sono oscillati fra 9,41 e 10,55 dollari per azione e gli acquisti (tramite trust familiari) sono costati loro più di 1,05 milioni di dollari. La chiusura più recente delle azioni è a quota 9,68 dollari, dopo che l’azienda biotecnologica con sede a San Diego ha annunciato un accordo di licenza.

Otto dirigenti e tre amministratori della società aerospaziale e di difesa Heico Corp (NYSE:HEI) hanno ricevuto 978 azioni ciascuno, in conformità ad un Piano di Compensazione della Leadership (secondo la sezione 409A del regolamento dell’Agenzia delle entrate USA): a circa 111,44 dollari per azione, il valore totale del piano è stato di oltre 871.900 dollari; si noti che la scorsa settimana un altro dirigente ha venduto oltre 2,32 milioni di dollari in azioni della società. L’ultima volta il titolo scambiava a 112,70 dollari per azione.

La scorsa settimana un dirigente di Citigroup Inc (NYSE:C) ha acquistato tramite trust 10.000 azioni di questo colosso dei servizi finanziari; a prezzi di acquisto compresi fra 44,02 e 44,10 dollari per azione, il totale della transazione è stato di oltre 440.800 dollari, con il dirigente che così ha raddoppiato la sua partecipazione; si noti che la scorsa settimana un altro dirigente ha venduto meno di 500 azioni. Sempre la scorsa settimana il titolo è sceso di quasi il 4%, a 43,19 dollari per azione, nonostante la società abbia pubblicato solidi risultati trimestrali.

Infine, un dirigente di Carnival Corp (NYSE:CCL) ha acquisito tramite fondo fiduciario 10.000 azioni, dopo che la compagnia crocieristica con sede a Miami ha annullato diverse crociere a causa dell’estensione dell’ordine di non imbarcarsi impartito dal Centro di controllo e prevenzione delle malattie statunitense (CDC). Ad un prezzo di circa 14,05 dollari per azione, il dirigente ha sborsato quasi 140,500 dollari; la sua partecipazione era costituita da poco meno di 23.800 azioni. Il titolo ha chiuso la settimana a 14,08 dollari per azione, appena sopra il prezzo di acquisto del dirigente.

La scorsa settimana sono stati effettuati acquisti insider di entità minore anche presso Enerpac Tool Group Corp (NYSE:EPAC), Golub Capital BDC Inc (NASDAQ:GDBC), Old Republic International Corporation (NYSE:ORI), Texas Pacific Land Trust (NYSE:TPL) e York Water Co (NASDAQ:YORW).