Le previsioni europee di Forrester per il 2021: le aziende più avanzate nel digitale manterranno un vantaggio a lungo termine rispetto ai concorrenti

4' di lettura

Le aziende aumenteranno rapidamente gli investimenti in tecnologia per supportare la loro forza lavoro e fornire esperienze differenziate

LONDRA, 23 ottobre 2020 /PRNewswire/ — Forrester (FORR: NASDAQ) prevede che il 2021 sarà l’anno in cui ogni azienda raddoppierà esperienze utente, operation, prodotti ed ecosistemi a leva tecnologica. Secondo Forrester’s 2021 Predictions (il report sulle previsioni di Forrester per il 2021) reso noto oggi, il successo delle organizzazioni europee dipenderà da quanto rapidamente e da come riusciranno a sfruttare la tecnologia per supportare le risorse umane nella nuova normalità e realizzare piattaforme che facciano la differenza.

I report sulle previsioni di Forrester analizzano le dinamiche che influiscono su differenti settori e discipline, tra cui comportamenti dei consumatori, customer experience, esperienza dei dipendenti, marketing, privacy e tecnologia in continua evoluzione. I punti salienti del report sulle previsioni europee di Forrester per il 2021 includono:

  • Più di un terzo dei colletti bianchi delle aziende europee continuerà a svolgere le proprie mansioni in telelavoro a tempo pieno. Per il 2021 il 49% dei manager europei prevede che il numero di dipendenti in telelavoro a tempo pieno aumenterà in modo permanente. Di conseguenza, anche il telelavoro su base transnazionale è destinato a crescere.
  • I responsabili marketing assumeranno il pieno controllo sul customer lifecycle. I CMO metteranno il cliente al centro di tutte le loro azioni: leadership, strategia, operation. Di conseguenza,  nel 2021 la spesa per le azioni di fidelizzazione e marketing retention registrerà un aumento del 30%.
  • I Chief Information Officer adotteranno strategie di piattaforma e di cloud-first con l’obiettivo di massimizzare rapidità e capacità di adattamento. Nel 2021 il 30% delle aziende continuerà ad aumentare la spesa su cloud, sicurezza e gestione del rischio, reti e mobilità. E questa stima riguarda anche le aziende in difficoltà che tentano di acquisire un vantaggio una volta fuori dalla pandemia.
  • Il Parlamento europeo si prepara a introdurre nuove norme applicabili all’intelligenza artificiale, abbandonando la riforma in ambito e-Privacy.Il Parlamento europeo non solo non approverà la proposta del regolamento e-Privacy nel 2021, ma finirà per accantonarlo definitivamente. Il Parlamento europeo finalizzerà inoltre la bozza di un nuovo regolamento, il primo in assoluto, in materia di IA.
  • I casi di frode e violazioni dei dati personali nel settore bancario toccheranno un picco storico. Nel 2021 si prevede un numero elevato di finanziamenti illeciti erogati durante la pandemia di COVID-19. Inoltre, le banche si ritroveranno a dover fare i conti con episodi di violazioni dei dati personali e con le sanzioni a causa di attività ingenue di digitalizzazione effettuate con scarsa attenzione al GDPR dell’UE e allo standard PCI-DSS, esponendo dati personali e compromettendo milioni di account.

Durante la pandemia, le aziende europee hanno portato a termine attività che un tempo sembravano impossibili, talvolta anche da un giorno all’altro”, ha affermato Laura Koetzle, VP e Group Director di Forrester. “Ma la volatilità porta anche opportunità. La conversione al telelavoro, la realizzazione di piattaforme di e-commerce per la vendita online e l’organizzazione di eventi in modalità virtuale per rimanere connessi sono solo alcuni degli esempi su cui hanno dovuto lavorare rapidamente le organizzazioni europee. Nel 2021 le aziende dovranno essere flessibili, creative e resilienti, e le nostre previsioni indicano un trend verso l’accelerazione della tecnologia”.

Risorse:

Informazioni su Forrester

Forrester (NASDAQ: FORR) è una delle aziende più influenti nell’ambito della ricerca e consulenza a livello internazionale. Aiutiamo le organizzazioni a crescere facendo leva sull’approccio customer-obsessed. Gli esclusivi approfondimenti di Forrester si basano sui sondaggi annuali di oltre 690.000 consumatori e business leader in tutto il mondo, metodologie rigorose e obiettive e la saggezza condivisa dai nostri clienti più innovativi. Grazie a metodi di ricerca proprietari, dati e analitiche, consulenza personalizzata, peer group esclusivi, certificazioni ed eventi stiamo rivoluzionando la crescita delle aziende nell’era customer-centric; per saperne di più visita forrester.com.

Contatti per la stampa: Hannah Segvich, hsegvich@forrester.com