Paypal vuole rafforzare l’utilità della criptovaluta

Il CEO dell’azienda è intervenuto al programma ‘Squawk Box’, in onda sulla CNBC

Paypal vuole rafforzare l’utilità della criptovaluta
1' di lettura

Lunedì mattina Dan Schulman, amministratore delegato di Paypal Holdings (NASDAQ:PYPL), ha partecipato al programma ‘Squawk Box’ di Andrew Sorkin per discutere l’esposizione della sua azienda a Bitcoin.

Cosa c’è da sapere: Schulman ha affermato che tutti i settori dell’economia stanno aumentando il loro processo di digitalizzazione, con un aumento di questa tendenza registrato durante la pandemia. In questo periodo infatti l’impiego del contante è diminuito e una percentuale del 40-70% non vuole più maneggiare contanti, secondo il CEO di Paypal.

Schulman ha affermato che la sua azienda non sta solo semplificando l’acquisto, la vendita e la detenzione di criptovaluta, ma sta anche facilitando le cose agli esercenti che accettano una nuova forma di pagamento.

Cosa sta facendo Paypal: all’inizio del 2021, gli utenti potranno utilizzare la criptovaluta per effettuare pagamenti con 18 milioni di esercenti che usano Paypal. Le transazioni verranno immediatamente convertite in valuta, come il dollaro USA: questo significa che il rivenditore non avrà bisogno di accettare la criptovaluta o di preoccuparsi per la volatilità. Schulman ha spiegato che questo metodo darà un altro strumento di finanziamento agli utenti di Paypal.

L’azienda intende “rafforzare l’utilità della criptovaluta”.

Schulman su Bitcoin: alla domanda sul prezzo futuro del Bitcoin, Schulman ha risposto che è “così difficile fare previsioni per il futuro”; in questo momento ha definito Bitcoin un investimento.

“Gli investimenti salgono, gli investimenti scendono”, ha concluso Schulman.

Movimento dei prezzi: nel pre-market di lunedì le azioni di Paypal sono salite dell’1%, a 194,50 dollari.

Al momento della pubblicazione, Bitcoin viene scambiato a 18.580,60 dollari.