Nuove regole privacy Apple, come si adeguerà Facebook?

Guerra di etichette fra le due grandi compagnie tech; la società guidata da Zuckerberg tenta di superare le nuove costrizioni imposte da iOS14

Nuove regole privacy Apple, come si adeguerà Facebook?
1' di lettura

Lunedì Facebook Inc (NASDAQ:FB) ha dichiarato che mostrerà agli utenti di iPhone i propri suggerimenti per far fronte a quelli orientati alla privacy che Apple Inc (NASDAQ:AAPL) intende includere nel sistema operativo iOS14 per i suoi smartphone.

Cosa è successo: la società guidata da Mark Zuckerberg ha dichiarato che i suggerimenti di Apple non forniscono un contesto sui vantaggi degli annunci pubblicitari personalizzati.

“Per aiutare le persone a prendere una decisione più informata, mostriamo anche una nostra schermata, insieme a quella di Apple; servirà a fornire maggiori informazioni in merito a come utilizziamo gli annunci personalizzati, i quali sostengono le piccole imprese e permettono di mantenere le app gratuite”, ha affermato il social media.

Facebook ha osservato che, se un utente accetta i suggerimenti della piattaforma, gli annunci visualizzati non cambieranno; inoltre, accettare i suggerimenti non comporta la raccolta di “nuovi tipi di dati”.

Invece se il suggerimento verrà rifiutato, i clienti continueranno a vedere gli annunci pubblicitari, ma saranno meno pertinenti.

“Riteniamo che le persone meritino un contesto aggiuntivo, ed Apple ha affermato che è consentito fornire informazioni”, ha affermato il colosso social.

Perché è importante: Facebook ha affermato di non avere altra scelta se non quella di mostrare il suggerimento di Apple in quanto, se non lo facesse, l’azienda di Cupertino bloccherebbe il social network dal suo App Store.

La scorsa settimana, in occasione della conferenza sugli utili del quarto trimestre di Facebook, Zuckerberg ha etichettato Apple come uno dei maggiori competitor della sua società.

Movimento dei prezzi: lunedì le azioni Facebook hanno chiuso in rialzo dell’1,42% a 262,01 dollari; lo stesso giorno, le azioni Apple hanno chiuso con un +1,65% a 134,14 dollari.