Il meme ‘Doge’ verrà venduto all’asta come NFT

Si tratta del classico meme che dal 2013 rappresenta la criptovaluta sostenuta da Elon Musk

Il meme ‘Doge’ verrà venduto all’asta come NFT
2' di lettura

Doge, il classico meme dietro alla criptovaluta Dogecoin (DOGE), giovedì sarà venduto all’asta come token non fungibile (NFT), secondo quanto riportato da NBC News.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

L’asta sarà ospitata dal sito di aste per NFT Zora e sarà curata e certificata da Know Your Meme, il database dei meme di Internet, secondo il report.

In base a una citazione riportata da NBC News, Don Caldwell, redattore capo di Know Your Meme, avrebbe affermato che il database si è accertato che sarà la maestra d’asilo giapponese Atsuko Sato stessa a mettere all’asta le fotografie di Kabosu, la femmina di Shiba Inu del meme originale.

Secondo quanto riferito, il ricavato della vendita andrà in beneficenza.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Decrypt, sito web dedicato alle criptovalute, ha osservato che un NFT di Doge non fungerebbe da copyright, ma sarebbe più che altro un autografo digitale del creatore del meme.

Perché è importante

Doge è un meme di Internet diventato popolare nel 2013: di solito il meme consiste in un’immagine di un cane Shiba Inu accompagnata da un testo multicolore in carattere Comic Sans in primo piano.

Il meme, basato su una fotografia del 2010 di Kabosu, è diventato popolare alla fine del 2013; Dogecoin, la criptovaluta basata su Doge e creata fondamentalmente per scherzo nel 2013, è salita alla ribalta quest’anno, in gran parte grazie all’appoggio del CEO di Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) Elon Musk.

Gli NFT, tokenizzazione basata su blockchain di oggetti da collezione o di opere d’arte, consentono agli utenti di possedere asset digitali come immobili retail, arte, sneakers digitali e momenti video; gli NFT, inoltre, offrono agli artisti un maggiore controllo sui loro beni e consentono loro di stabilire i prezzi di vendita.

Alcune opere d’arte in formato NFT hanno registrato valutazioni stellari: ‘The First 5000 Days’ (i primi 5000 giorni), opera d’arte digitale di Beeple basata su NFT, a marzo è stata venduta all’asta per 69 milioni di dollari.

Nello stesso mese, il meme di Internet ‘Grumpy Cat’ ha raccolto più di 80.000 dollari durante una vendita di NFT, mentre delle sneakers in formato token sono state vendute per 3,1 milioni di dollari.

Movimento dei prezzi

Nelle ultime 24 ore Dogecoin ha ceduto il 10,2% e al momento della pubblicazione scambiava a 0,3341 dollari.