Amazon, utili del 2° trimestre: ecco i punti salienti

Fra i temi evidenziati dal report trimestrale, vi è l’espansione di AWS, le 20 nomination raccolte agli Emmy grazie a Prime VIdeo e una guidance più morbida

Amazon, utili del 2° trimestre: ecco i punti salienti
2' di lettura

Le azioni di Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN) hanno avuto un calo dopo che la società ha riportato un fatturato e una guidance inferiori alle stime di Wall Street.

Cosa è successo

I ricavi del secondo trimestre, pari a 113,1 miliardi di dollari, sono in rialzo del 27% su base annua, mancando però le stime di consenso a quota 115,1 miliardi.

La società ha riportato un utile per azione di 15,12 dollari, battendo le stime che si attestavano a 12,22 dollari.

“Negli ultimi 18 mesi la nostra attività consumer è stata chiamata a fornire un numero di articoli senza precedenti”, ha affermato il CEO Andy Jassy.

I membri di Amazon Prime hanno celebrato il Prime Day con oltre 250 milioni di articoli venduti in 20 Paesi; alla fine del secondo trimestre, Amazon Prime era disponibile in 22 Paesi.

Durante il secondo trimestre Prime Video ha firmato un accordo esteso con la National Football League per trasmettere il Thursday Night Football e si è assicurato 20 nomination agli Emmy Awards.

Amazon ha poi pubblicato un breve aggiornamento sulla sua divisione di giochi con una “closed preview” (ovvero un’anteprima alla quale poter assistere previa registrazione) del gioco multiplayer online per PC ‘New World’, recentemente trasmesso in streaming su Twitch con una forte presenza di pubblico.

Nel secondo trimestre AWS ha registrato vendite per 14,8 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 10,8 miliardi del secondo trimestre del 2020; la società riferisce di aver osservato un significativo slancio dei clienti per AWS nel trimestre, comprese le vittorie con la Ferrari e la National Hockey League.

“Abbiamo visto riaccelerare la crescita di AWS man mano che sempre più aziende portano avanti piani per trasformare le proprie attività e passare al cloud”, ha affermato Jassy.

La compagnia ha anche evidenziato i suoi investimenti in materia di sicurezza dei dipendenti, empowerment delle piccole imprese, sostegno alle comunità e protezione del pianeta.

Cosa potrebbe succedere

Amazon prevede che il fatturato del terzo trimestre si aggirerà fra i 106 e i 112 miliardi di dollari, che costituirebbe un aumento del 10-16% su base annua; gli analisti di Wall Street prevedono un fatturato del terzo trimestre di 118,6 miliardi di dollari.

Movimento dei prezzi

Le azioni Amazon hanno chiuso la sessione di giovedì in ribasso dello 0,8%; in after-market le azioni hanno perso il 5% a 3.404,55 dollari.