Affirm, RBC vede rialzo da partnership Amazon, Shopify

Daniel Perlin ritiene che attraverso le partnership con Amazon e Shopify, la fintech sia tornata al “posto di guida”

Affirm, analisti RBC prevedono enorme rialzo
2' di lettura

Affirm Holdings Inc. (NASDAQ:AFRM) è tornata al “posto di guida”, in quanto le sue partnership con Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN) e Shopify Inc. (NYSE:SHOP) hanno contribuito a sfatare l’idea che Affirm stesse perdendo la battaglia competitiva nel settore buy now, pay later (BNPL), secondo RBC Capital Markets.

Cosa dicono gli analisti su Affirm

L’analista di RBC Daniel Perlin ha ribadito sul titolo Affirm il suo rating Outperform e ha incrementato il target price di circa il 42,5% da 87 a 124 dollari.

La tesi su Affirm

La combinazione di Shopify e Amazon come partner di Affirm ha evidenziato l’enorme opportunità di crescita che le due partnership offrono e ha contribuito a superare rapidamente l’argomentazione ribassista che vede Affirm come società di servizi finanziari, ha detto Perlin in una nota ai clienti.

Le due collaborazioni consolidano il BNPL come opzione di pagamento che ha “capacità di resistenza”, ha scritto l’analista.

Il timing dell’annuncio di Amazon “non avrebbe potuto essere migliore”, poiché si pensava che gli utili e le previsioni deludenti del principale cliente di Affirm, Peloton Interactive Inc. (NASDAQ:PTON), rappresentassero una lettura negativa in vista della pubblicazione degli utili di Affirm il 9 settembre, ha aggiunto Perlin.

L’impatto di Apple

A metà luglio le azioni di Affirm hanno perso terreno dopo che è emerso che il colosso tech Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) stava lavorando a un piano per offrire un prodotto BNPL in collaborazione con Goldman Sachs Group Inc. (NYSE:GS); ad agosto il titolo è poi rimbalzato dopo che Apple ha dichiarato che lancerà una partnership con Affirm in Canada.

Movimento dei prezzi di Affirm

Nella sessione regolare di lunedì le azioni Affirm hanno chiuso con un balzo di quasi il 46,7% a 99,59 dollari e nella sessione after-hours hanno ceduto quasi lo 0,4% a 99,20 dollari.

Foto cortesemente concessa da Affirm