David Mann prevede crescita “piatta” per la Cina nel 2022

David Mann del Mastercard Economics Institute evidenzia la fiacca performance del settore immobiliare e il debole desiderio di crescita economica

David Mann prevede crescita “piatta” per la Cina nel 2022
1' di lettura

David Mann del Mastercard Economics Institute ha dichiarato alla CNBC che la Cina sta affrontando delle difficoltà a causa del fatto che il suo settore immobiliare non mostra buone performance. Per questo motivo la capacità di stimolo alla crescita non è forte; l’analista ha aggiunto che non è particolarmente forte nemmeno il desiderio di una crescita economica al di sopra della norma a lungo termine.

Quest’anno la crescita e la domanda complessive della Cina probabilmente saranno “piatte”, con una crescita del PIL reale prevista intorno al 5%. Comunque Mann ha osservato che i fondamentali complessivi a lungo termine sono ancora solidi.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’analista ha poi aggiunto che si registra un forte incremento nel costo dei viaggi internazionali a causa dei vincoli di fornitura dovuti alle restrizioni da COVID-19.

Movimento dei prezzi

Mercoledì l’indice cinese Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,66% chiudendo a 3.455,67 punti.