Ives vede opportunità di acquisto su Apple, Microsoft e Google

Daniel Ives di Wedbush ritiene che ci sia “luce verde” per procedere all’acquisto dei titoli tecnologici. Fra le sue prime scelte Apple, Microsoft e Alphabet  

Ives vede opportunità di acquisto su Apple, Microsoft e Google
2' di lettura

Dopo che la Federal Reserve è diventata più aggressiva e ha annunciato che farà tutto il necessario per combattere l’aumento dell’inflazione, i mercati hanno registrato un rally.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Molti sono rimasti perplessi dalla robusta risposta dei mercati, dato che tassi di interesse più alti tendono a produrre un impatto negativo sugli utili. Tuttavia, l’analista di Wedbush Dan Ives afferma che in realtà questo ha molto senso.

“Penso che ora ci sia una brillante luce verde per possedere titoli tech”, ha affermato Ives giovedì al programma della CNBC ‘Squawk Box’.

Ives ha spiegato che la Fed ha “strappato via il cerotto” e ha tracciato un percorso chiaro per i rialzi dei tassi, il che ha tolto gran parte dell’incertezza dai mercati.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’analista di Wedbush ha detto alla CNBC che i titoli tech sono i più ipervenduti che abbia visto negli ultimi cinque anni.

Ives ha inoltre affermato che i titoli di software e sicurezza informatica sono buoni posti per cercare opportunità di acquisto. Alcune delle sue prime scelte sono nomi tecnologici a mega capitalizzazione, in particolare Apple Inc (NASDAQ:AAPL), Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) e Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL).

“Credo che il bottom per il tech sia probabilmente qui, dunque abbiamo consigliato ai nostri investitori di possedere titoli tecnologici di alta qualità”, ha detto Ives.

La sua prima scelta resta Apple. Ives prevede infatti che gli investitori guarderanno indietro a questa correzione come ad una straordinaria opportunità di acquisto.

“Ora con il cerotto strappato via, crediamo che da qui in avanti i titoli tecnologici potrebbero vedere un aumento del 25% durante il resto dell’anno”, ha affermato Ives.

Movimento dei prezzi AAPL

Nelle ultime 52 settimane Apple ha scambiato fra un minimo di 118,86 e un massimo di 182,94 dollari.

Al momento della pubblicazione, il titolo era in calo dello 0,36% a 159,01 dollari.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.

Foto: Alexas_Fotos da Pixabay