Intel lancia chip a risparmio energetico per minare Bitcoin

Il nuovo chip di Intel, il Blockscale ASIC, avrà un hash rate di 580 giga hash al secondo e un'efficienza energetica di 26 joule per tera hash  

Intel lancia chip a risparmio energetico per minare Bitcoin
2' di lettura

Le prime spedizioni del nuovo microchip ad alta efficienza energetica di Intel Corporation (NASDAQ:INTC) per il mining di Bitcoin (CRYPTO:BTC) inizieranno nel terzo trimestre.  

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo 

Con un annuncio di lunedì, Intel ha svelato i dettagli sul suo nuovo chip per il mining, il Blockscale ASIC.

Secondo quanto riferito, il chip avrà un hash rate di 580 giga hash al secondo (GH/s) e un’efficienza energetica di 26 joule per tera hash (J/TH).

Leggi: Oltre il 90% di tutti i Bitcoin è ora in circolazione



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Un hash rate di 580 GH/s equivale a 0,58 TH/s; si tratta di un tasso notevolmente inferiore rispetto a quelli offerti dagli attuali produttori di ASIC (112 TH/s).

L’infrastruttura è progettata per supportare un massimo di 256 circuiti integrati per catena, il che significa che i chip possono essere uniti in una singola unità di mining.

Un report di Cointelegraph ha stimato che un’unità di mining con 256 Blockscale ASIC di Intel consumerebbe tra 1.228 e 5.811 watt di potenza con un hash rate totale di 148,5 TH/s; all’incirca la stessa efficienza energetica delle principali macchine per il mining di Bitcoin presenti sul mercato.

Argo Blockchain ADR (NASDAQ:ARBK), Block Inc. (NASDAQ:SQ), Hive Blockchain Technologies e GRIID Infrastructure saranno i primi clienti a ricevere le spedizioni di Blockscale ASIC nel terzo trimestre di quest’anno.  

“L’Intel Blockscale ASIC svolgerà un ruolo importante nell’aiutare le società di mining di Bitcoin a raggiungere obiettivi di sostenibilità e incrementare l’hash rate negli anni a venire”, ha dichiarato Jose Rios, direttore generale di Blockchain e Business Solutions nella divisione Accelerated Computing Systems and Graphics Group di Intel.

Movimento dei prezzi 

Lunedì le azioni Intel hanno chiuso in rialzo del 2,27% a 49,20 dollari.

Ti interessa il trading sulle opzioni? Non perderti la nostra newsletter.