Cosa guardare nel prossimo report trimestrale di Apple?

Ecco tre elementi a cui bisognerà prestare attenzione nel report finanziario del 2° trimestre di Apple, secondo Wamsi Mohan di Bank of America

Cosa guardare nel prossimo report trimestrale di Apple?
2' di lettura

Il 28 aprile, dopo la chiusura del mercato, Apple, Inc. (NASDAQ:AAPL) dovrebbe riportare gli utili fiscali del secondo trimestre. Un analista ha elencato tre fattori importanti che gli investitori Apple dovranno tenere d’occhio nel report degli utili.

Cosa dicono gli analisti

Wamsi Mohan, analista di Bank of America, ha ribadito su Apple il rating Buy e il prezzo obiettivo di 215 dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La tesi

Mohan ha affermato che le vendite di iPhone, i buyback e i dividendi saranno i tre elementi chiave del report di Apple di questa settimana.

Mohan prevede che le vendite di iPhone per il secondo trimestre fiscale si attesteranno a 56 milioni di unità, in lieve calo rispetto alle stime di consenso degli analisti (57 milioni).

Inoltre, l’analista ritiene che Apple autorizzerà un nuovo programma di buyback di almeno 70 miliardi di dollari e che incrementerà del 5% il suo dividendo, che attualmente è dello 0,5%.

Per il secondo trimestre Mohan prevede utili rettificati di 1,36 dollari per azione su un fatturato di 92 miliardi; entrambi i numeri sono inferiori alle stime di consenso degli analisti, rispettivamente di 1,43 dollari per azione e 93,9 miliardi. Mohan afferma che le misure di lockdown in Cina per contrastare il COVID-19, l’indebolimento delle vendite sull’App Store e gli effetti negativi del cambio valuta stanno mettendo sotto pressione i numeri di Apple quest’anno; comunque, secondo l’analista di Bank of America, gli investitori a lungo termine non dovranno essere in pensiero qualora gli utili dovessero mancare le stime la prossima settimana.


Ti interessa il mercato azionario e vorresti cominciare a fare trading? La nostra piattaforma preferita è eToro.

Non sai da dove iniziare? Segui i trader professionisti e copia le loro mosse!


“Continuiamo a considerare Apple come un titolo vincente a lungo termine e riteniamo che le azioni abbiano altro spazio per ricevere una rivalutazione al rialzo man mano che vedremo importanti catalizzatori; tra questi l’opportunità di monetizzare meglio la sua base installata, la crescita dei ricavi legati alla pubblicità, l’opportunità nella realtà aumentata/virtuale e la crescita a lungo termine nei servizi”, ha dichiarato Mohan.

Mohan prevede per Apple utili di 5,83/6,35/6,82 dollari per azione nel 2022/2023/2024, al di sotto delle stime di consenso degli analisti di 6,15/6,55/6,91 dollari; l’analista stima una crescita dei ricavi del 6,1% nel 2022 e del 7,9% nel 2023.

Il punto di vista di Benzinga

Anche se l’attività di Apple riscontra un rallentamento, l’incredibile flusso di cassa e l’aggressiva politica di buyback possono aiutare a sostenere gli utili per azione e il prezzo del titolo; in ogni caso, Apple resta una delle aziende e uno dei titoli di maggior qualità a livello globale.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.