Bitcoin, Ethereum, Dogecoin positivi insieme alle azioni

Nel frattempo, il presidente della Federal Reserve ha messo in guardia dalla sofferenza in arrivo nella lotta all’inflazione. Ecco tutti i dati aggiornati

Bitcoin, Ethereum, Dogecoin positivi insieme alle azioni
3' di lettura

Al momento della pubblicazione, Bitcoin e altre importanti monete digitali erano in territorio positivo; la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute infatti è salita del 2,7% a 1.300 miliardi di dollari.

Andamento dei prezzi delle principali monete
Moneta 24 ore 7 giorni Prezzo
Bitcoin (CRYPTO:BTC) +1,8% -1,9% 30.563,82 dollari
Ethereum (CRYPTO:ETH) +3,2% -10,95% 2.100,90 dollari
Dogecoin (CRYPTO:DOGE) +2,7% -16,8% 0,09 dollari
Monete in maggior rialzo nelle ultime 24 ore (dati di CoinMarketCap)
Criptovaluta Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-) Prezzo
Convex Finance (CVX) +12,6% 12,43 dollari
Kusama (KSM) +11,8% 82,14 dollari
ZCash (ZEC) +11,2% ​114,04 dollari

Perché è importante

Martedì c’è stato un notevole miglioramento della propensione al rischio sul lato delle azioni a causa del rally dei mercati; l’entusiasmo sul versante delle criptovalute tuttavia è stato moderato.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Gli indici S&P 500 e Nasdaq hanno chiuso la giornata di martedì in rialzo rispettivamente del 2% e del 2,8%; al momento della pubblicazione, i futures azionari statunitensi erano in lieve aumento. 

In un’intervista rilasciata al Wall Street Journal, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha raddoppiato sulla lotta all’inflazione e ha affermato che potrebbe esserci una certa sofferenza. Powell ha dichiarato: “Ripristinare la stabilità dei prezzi è un’esigenza non negoziabile. È qualcosa che dobbiamo fare”.

“Andremo avanti finché non sentiremo di essere in un luogo in cui possiamo dire che le condizioni finanziarie sono in un posto appropriato, in cui vediamo l’inflazione in calo”.

Secondo Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA, il rimbalzo di Bitcoin sta sottoperformando le azioni, poiché gli investitori rimangono incerti sul “guanto di sfida regolamentare” lanciato all’universo delle criptovalute.

Leggi anche: La Cina è il 2° bitcoin miner al mondo nonostante il ban

Le pressioni normative sono state esacerbate dal crollo della stablecoin algoritmica Terra USD (UST) la scorsa settimana.

“Le stablecoin continueranno a ottenere tutta l’attenzione, fino a quando Wall Street non sarà convinta che tutte quelle più importanti saranno in grado di gestire eventuali stress futuri. Saranno necessarie linee guida su come vengono supportate le stablecoin e una migliore trasparenza su come applicano i loro meccanismi di prezzo”, ha dichiarato Moya in una nota vista da Benzinga.

L’indice del dollaro, una misura della forza del biglietto verde nei confronti di altre sei valute, martedì è sceso a 103,41, il livello più basso dal 6 maggio, secondo un report di Reuters. 

Il trader di criptovalute Michaël van de Poppe ha affermato che il movimento dei prezzi è stato “abbastanza decente” dopo il discorso di Powell.

“Non è cambiato nulla, ma sembra che [l’indice del dollaro] avrà un ulteriore slancio al ribasso in cui gli asset di rischio potrebbero avere un certo sollievo”, ha affermato l’analista su Twitter.

Sul movimento della principale criptovaluta al mondo, gli analisti sono contrastanti nelle loro prospettive: Justin Bennett ha twittato che Bitcoin sta cercando di effettuare un breakout e i segnali indicano un relief rally.  

Martedì l’analista Ali Martinez ha definito un minimo di mercato per Bitcoin compreso tra 22.380 e 15.110 dollari sulla base della regressione logaritmica. 

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.