Cosa sapere sul Forex prima di investire?

Che cos'è il forex, in cosa consiste e quali operazioni si possono effettuare? Concetti di base che dovresti conoscere prima di investire in questo mercato

Cosa sapere sul Forex prima di investire?
3' di lettura

Il Foreign Exchange FX, meglio conosciuto come Forex, è il mercato con il più alto volume di scambi al mondo. È aperto 24 ore su 24 dal lunedì al venerdì, mentre resta chiuso nei fine settimana. In ciascuno dei giorni, il volume delle operazioni che viene registrato ha una media di 6 miliardi di dollari negoziati tra governi, banche, società e speculatori. Ma, oltre a tutto ciò, è il mercato preferito dai trader per via della fascia oraria e della minore volatilità nei movimenti delle coppie.

Cosa sapere prima di investire nel Forex?

La prima cosa è sapere cosa viene scambiato nel mercato più grande del mondo. La risposta è: valuta estera. Qui le valute vengono scambiate e vi si investe, sia a lungo che a breve termine. Ad esempio, quando si acquista la coppia EUR/USD a lungo termine, si scommette sul valore dell’euro rispetto al dollaro, anche se c’è anche la possibilità di shortare l’indice per scommettere sull’apprezzamento del dollaro rispetto all’euro. Questa è, senza dubbio, la coppia più utilizzata nel Forex.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Coppie di valute

La cosa più importante è conoscere le coppie, che si riassumono in tre: major, minor ed esotici. Le principali sono le valute più scambiate sul mercato come il dollaro statunitense (USD), l’euro (EUR), lo yen giapponese (JPY), la sterlina britannica (GBP), il franco svizzero (CHF), il dollaro canadese (CAD), dollaro australiano (AUD) e dollaro neozelandese (NZD). Pertanto, le coppie formate da una qualsiasi di queste combinazioni sono note come coppie principali. Ad esempio EUR/CAD o GBP/USD.

Altre nozioni di base

Devi anche sapere come vengono scambiate queste valute. Quando osserviamo il prezzo dell’euro-dollaro (EUR/USD), vediamo lo scambio di 1 euro per x dollari. Quindi, se vediamo 1.230, significa che 1 euro equivale a 1.230 dollari. Ora, al momento dell’acquisto vedremo due concetti: Ask e Bid. Il prezzo visualizzato in Ask è il prezzo al quale puoi acquistare l’asset e Bid è il prezzo al quale puoi venderlo.

Operazioni eseguibili su Forex

Fondamentalmente ce ne sono due: corta e lunga. Quando andiamo long significa che stiamo scommettendo sulla rivalutazione della prima valuta rispetto alla seconda, mentre se andiamo short ciò che stiamo facendo è considerare che la prima valuta si deprezzerà rispetto alla seconda. Entrambe le operazioni possono essere eseguite nel lasso di tempo ritenuto opportuno secondo i nostri criteri. Se crediamo che il dollaro si apprezzerà nei confronti dell’euro, è normale per noi shortare l’euro-dollaro. Tuttavia, questo mercato è utilizzato, principalmente e parlando di investitori al dettaglio, per le operazioni a breve termine e di chiusura in ore o giorni.

Il Forex è un mercato molto ampio e non eccessivamente complesso, è il più utilizzato per le operazioni di trading. Ma, se sei appena agli inizi, è meglio imparare tutto ciò di cui hai bisogno sull’analisi tecnica e quindi aprire un conto in una versione “demo” presso il broker appropriato e iniziare a esercitarti prima di investire denaro reale.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.