Wall Street a colazione: Nasdaq in lieve calo, vola GBOX

Ecco tutti gli aggiornamenti di mercato su azioni, materie prime ed economia dalla giornata di martedì 16 agosto 2022

Wall Street a colazione: Nasdaq in lieve calo, vola GBOX
3' di lettura

Martedì le azioni statunitensi hanno chiuso miste, con l’indice Nasdaq che ha ceduto 25 punti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’indice Dow Jones è salito dello 0,71% a 34.152,01 punti, il Nasdaq è arretrato dello 0,19% a 13.102,55 e l’S&P 500 ha segnato +0,19% a 4.305,20.

Settori in rialzo e in ribasso

Martedì le azioni dei beni di consumo discrezionali sono salite dell’1,09%. I titoli in maggior rialzo del settore sono stati Bed Bath & Beyond Inc. (NASDAQ:BBBY), con un aumento del 29,06%, e Party City Holdco Inc. (NYSE:PRTY), che ha guadagnato il 29,3%.

Nella sessione di martedì i titoli energetici hanno segnato -0,34%.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Notizie principali

Walmart Inc. (NYSE:WMT) martedì ha riportato risultati brillanti per il secondo trimestre.

L’azienda ha riportato utili per azione rettificati di 1,77 dollari su un fatturato di 152,86 miliardi, battendo la stima di consenso che si attestava rispettivamente a 1,62 dollari per azione e 150,75 miliardi.

Titoli in salita

Le azioni di GreenBox POS (NASDAQ:GBOX) hanno avuto un’impennata del 55,12% a 1,97 dollari poiché l’azienda ha registrato vendite del secondo trimestre migliori del previsto.

Le azioni di Artelo Biosciences, Inc. (NASDAQ:ARTL) sono balzate del 45,87% a 6,36 dollari. La società ha annunciato la pubblicazione dei risultati preclinici della sua piattaforma di inibitori FABP.

Le azioni di Ventyx Biosciences, Inc. (NASDAQ:VTYX) hanno guadagnato il 31,99% a 24,55 dollari. La società ha riportato i risultati del secondo trimestre e ha annunciato dati positivi dallo studio di fase 1 a dose crescente singola (SAD) e a dose crescente multipla (MAD) su VTX958, un nuovo inibitore selettivo allosterico della tirosin-chinasi 2 (TYK2).

Titoli in discesa

Le azioni di Save Foods, Inc. (NASDAQ:SVFD) sono crollate del 38,66% a 2,92 dollari dopo che l’azienda ha sottoscritto un’offerta da 1,6 milioni di azioni ordinarie al prezzo di 3 dollari per azione.

Le azioni di Hallmark Financial Services, Inc. (NASDAQ:HALL) hanno lasciato sul terreno il 36,75% a 1,58 dollari dopo che la società ha riportato una perdita del secondo trimestre peggiore del previsto.

Le azioni di Polished.com Inc. (NYSE:POL) hanno perso il 35,76% a 0,97 dollari. Secondo quanto dichiarato, la società prevede vendite preliminari per il secondo trimestre comprese tra 145 e 150 milioni di dollari, rispetto alle stime degli analisti di 156,15 milioni.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio ha perso il 3,22% a 86,53 dollari al barile e l’oro è sceso dello 0,47% a 1.789,70 dollari l’oncia.

L’argento ha ceduto lo 0,92% a 20,085 dollari, mentre il rame ha segnato +0,71% a 3,6260 dollari.

Zona euro

Le azioni europee hanno chiuso in territorio positivo. L’indice STOXX Europe 600 ha guadagnato lo 0,16%, il FTSE 100 di Londra è salito dello 0,36% e l’indice spagnolo IBEX 35 ha avuto un aumento dell’1,01%; l’indice tedesco DAX ha guadagnato lo 0,68%, il francese CAC 40 ha segnato +0,34% e l’indice italiano FTSE MIB ha avuto un incremento dello 0,12%.

A giugno l’Eurozona ha registrato un deficit commerciale di 24,6 miliardi di euro, rispetto a un surplus di 17,3 miliardi registrato nello stesso mese dell’anno scorso. Ad agosto l’indicatore ZEW sul sentiment economico dell’Eurozona è sceso a -54,9 contro -51,1 di un mese fa.

Nel secondo trimestre del 2022 il tasso di disoccupazione nel Regno Unito è rimasto invariato al 3,8% e la retribuzione media settimanale (inclusi i bonus) è aumentata del 5,1% su base annua a 611 sterline. Ad agosto l’indicatore ZEW sul sentiment economico della Germania è sceso a -55,3 da -53,8 del mese precedente.

Economia USA

A luglio il dato sull’avvio di nuove abitazioni negli Stati Uniti è sceso del 9,6% su base mensile a un tasso annualizzato di 1,446 milioni di unità, registrando il livello più basso da febbraio 2021; nello stesso mese, le concessioni edilizie hanno avuto una contrazione dell’1,3% a un tasso annualizzato di 1,674 milioni di unità, il livello più basso da settembre 2021.

A luglio la produzione industriale negli Stati Uniti è aumentata dello 0,6% rispetto a un mese fa, superando le stime di mercato di un +0,3%.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.