Gli analisti concordano sul price target delle azioni Apple

Le tre aziende storicamente più accurate sulle previsioni di prezzo del titolo Apple condividono il loro prezzo obiettivo. 

Gli analisti concordano sul price target delle azioni Apple
3' di lettura

La nuova classifica delle prestazioni degli analisti di ricerca ha rilevato che le valutazioni degli analisti di Benzinga possono essere utilizzate per ottenere un vantaggio sul mercato. È interessante notare che le tre aziende che si sono rivelate le più accurate nel 2021 condividono un obiettivo di prezzo comune per la più grande azienda del mondo

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo 

Gli specialisti dei dati di Toggle.ai hanno scoperto che le informazioni degli analisti, che vengono regolarmente inviate ai lettori di Benzinga, possono essere utilizzate con successo per sovraperformare il mercato.

Lo studio Toggle.ai includeva 34.049 valutazioni e revisioni degli analisti su 4.636 titoli. I ricercatori hanno testato una serie di percentuali di entrata e di uscita basate sui prezzi target degli analisti.

Toggle.ai ha rilevato che gli analisti di KeyBanc Capital Markets hanno avuto il tasso di successo più alto con il 70,1%, seguito da un tasso di successo del 69,5% per gli analisti di Wells Fargo e da un tasso di successo del 67,8% per gli analisti di Citigroup. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Perché è importante 

Le società di analisi ricercano una varietà di titoli diversi in modi diversi, ma quando si tratta del titolo più diffuso sul mercato, Apple Inc (NASDAQ: AAPL) — tutte e tre le aziende hanno lo stesso obiettivo di prezzo di 185 dollari per azione.

Wells Fargo è stato il primo del gruppo a fissare un price target di 185 dollari sulla società con sede a Cupertino. L’analista Aaron Rakers ha mantenuto Apple con una valutazione di sovrappeso e ha abbassato il price target a 185 da 205 dollari prima del rapporto del terzo trimestre dell’azienda. Rakers non ha aggiornato la sua chiamata da quando ha aggiustato il suo target di prezzo prima dei guadagni.

Citigroup è stata la prima ad aumentare il suo obiettivo di prezzo dopo i risultati del terzo trimestre della società, che hanno superato le stime. L’analista di Citigroup Jim Suva ha mantenuto Apple con una valutazione “buy” e ha aumentato l’obiettivo di prezzo a 185 da 175 dollari. 

“Sebbene gli investitori fossero preoccupati per il generale rallentamento della spesa dei consumatori, Apple ha registrato un massimo storico di oltre 1,8 miliardi di basi installate, che si prepara bene per le future vendite di servizi, aggiornamenti e sostituzioni”, ha scritto la Suva in una nota ai clienti.

L’analista di Keybanc Brandon Nispel è stato il prossimo in linea. Nispel ha mantenuto un rating “overweight” e ha aumentato l’obiettivo a 177 da 173 dollari dopo i risultati del terzo trimestre di Apple.

Meno di tre settimane dopo, l’analista Keybanc ha aumentato l’obiettivo di prezzo a 185 dollari, osservando che KeyBanc First Look Data ha mostrato che le vendite di Apple hanno avuto un inizio storicamente positivo nel quarto trimestre.

Movimento dei prezzi di AAPL 

Apple ha un massimo a 52 settimane di 182,94 dollari e un minimo di 129,04 dollari. Martedì le azioni Apple hanno chiuso in aumento del 1,6% a 156,90 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Foto Foto gentilmente concessa da Apple

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni