Investimenti: per Generali Asset & WM obbligazioni fondamentali, più cautela sulle azioni

1' di lettura

Filippo Casagrande, Head of Insurance Investment Solutions di Generali Asset & Wealth Management, ritiene strategico il ruolo delle obbligazioni nella costruzione del portafoglio

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La revisione al rialzo delle aspettative sui tassi ha pesato sul comparto obbligazionario che ora presenta prospettive elevate di ritorni molto positivi, mentre sorprende l’andamento dell’azionario che solo recentemente ha iniziato a risentire del rialzo dei rendimenti. Prosegue, nel frattempo, la lenta revisione al ribasso delle previsioni degli utili. Per questo Filippo Casagrande, Head of Insurance Investment Solutions di Generali Asset & Wealth Management, vede nelle obbligazioni una componente fondamentale dell’asset allocation ed esprime sorpresa per il recente rally delle azioni USA, che ha visto le componenti Growth sovraperformare in misura molto significativa il Value e i difensivi. In Europa invece le dinamiche settoriali e di stile appaiono coerenti con l’andamento dei tassi e infatti brillano le banche.

LE OBBLIGAZIONI GIOCANO UN RUOLO FONDAMENTALE

Secondo Casagrande, l’asset class obbligazionaria gioca ora un ruolo fondamentale nell’allocazione di portafoglio: il rischio di ulteriori significativi rialzi dei rendimenti appare limitato, come limitati sono i rischi di ulteriori perdite, dopo le performance negative subite nel 2022, un anno eccezionale. Le prospettive di ritorni positivi dalle obbligazioni appaiono molto elevate nei prossimi 6-12 mesi, i rialzi dei tassi rappresentano opportunità per aumentare la duration, mentre le parti a breve offrono rendimenti ancora più interessanti per investire…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.