TwentyFourAM: le elezioni nel Regno Unito non spaventano gli investitori, più prudenza in Francia

1' di lettura

Secondo Gordon Shannon, Portfolio Manager di TwentyFour (Vontobel), i laburisti proseguiranno le politiche economiche dei conservatori, mentre solo un’affermazione dei partiti centristi in Francia rassicurerebbe i mercati

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa si aspettano i mercati dalle elezioni in Francia e Regno Unito? Il risultato delle urne potrebbe condizionare le scelte d’investimento, in particolar modo sulle obbligazioni? Secondo Gordon Shannon, Portfolio Manager di TwentyFour Asset Management, la situazione dei due Paesi è agli antipodi e i casi di Londra e Parigi vanno dunque esaminati singolarmente.

NESSUN NERVOSISMO PER LE ELEZIONI NEL REGNO UNITO

Le elezioni generali nel Regno Unito si terranno il 4 luglio, con sei mesi d’anticipo rispetto alla scadenza della legislatura. Il partito conservatore guidato dal primo ministro Rishi Sunak è largamente indietro nei sondaggi rispetto al partito laburista, all’opposizione dal 2010. Proprio l’esito all’apparenza scontato della sfida è, secondo Shannon, un fattore importante nel prevedere la reazione dei mercati…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.