RBC spinge il prezzo target di AMZN a $3.300

Ritocco all’insù del titolo Amazon.com, Inc. da parte RBC Capital Markets.  

RBC Spinge il Target di Prezzo di AMZN a 3.300 Dollari
2' di lettura

Le azioni del colosso dell’e-commerce Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN) hanno ricevuto un forte aumento del target di prezzo da parte di RBC Capital Markets – ecco perché.

L’analista su Amazon: Mark Mahaney ha ribadito la raccomandazione Outperform su Amazon, e ha aumentato il target di prezzo delle azioni da 2.700 a 3.300 dollari, il più alto tra gli analisti di Wall Street, suggerendo un rialzo di circa il 33%.

La tesi su Amazon: La pandemia di COVID-19 sta causando un’accelerazione nella transizione verso l’e-commerce, e la scelta dello shopping online ha subito un’accelerazione considerevole, ha dichiarato Mahaney in una nota della domenica, citando l’ottava edizione annuale del Sondaggio sugli Acquisti Online negli USA, di RBC, oltre ai dati di settore. (Clicca qui per vedere il profilo dell’analista.)

L’analista considera Amazon, Walmart Inc (NYSE: WMT) ed Etsy Inc (NASDAQ: ETSY) come beneficiari di questa transizione secolare.

“AMZN è probabilmente il miglior attore globale della vendita al dettaglio online.”

La crescita delle vendite non-store su base annua sta accelerando da quattro mesi consecutivi, ha affermato Mahaney citando i dati dell’ufficio di censimento USA.

Mahaney vede Amazon come un vincitore strutturale, il quale sta mostrando un miglioramento significativo nelle tendenze di frequenza e di velocità di consegna merci.

Circa il 64% dei clienti Amazon effettua almeno due o tre acquisti al mese rispetto al 54% nel 2019, e circa il 45% degli intervistati ha dichiarato di aver speso oltre 200 dollari negli ultimi 90 giorni rispetto al 36% nel 2019, ha detto l’analista citando dati dell’indagine.

“Il dato più importante è la penetrazione di Amazon Prime, salita al 67% contro il 59% del 2019”, ha detto l’analista.

Mahaney prevede che Amazon raggiungerà i 200 milioni di abbonati Prime in tutto il mondo, rispetto ai 150 milioni di gennaio.

Ciò costituirà un reale beneficio a lungo termine, poiché i clienti Prime sono gli utenti Amazon più fedeli, ha affermato l’analista.

D’altra parte, Mahaney ha detto che il sondaggio ha portato alla luce un calo e un livello record di bassa soddisfazione tra i clienti di Amazon. Ciò potrebbe essere dovuto a ritardi nella consegna legati alla pandemia di Coronavirus e all’indisponibilità di articoli essenziali e non essenziali, ha affermato Mahaney.

Movimento dei prezzi di AMZN: All’ultimo controllo, le azioni Amazon erano in aumento dell’1,09% a 2,510 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare