Indagine antitrust dell’UE su Amazon

Di seguito, il resoconto sull’inchiesta antitrust effettuata dall’Unione Europea, che intende formalizzare le accuse contro Amazon.

Indagine Antitrust dell’UE su Amazon
1' di lettura

L’Unione Europea ha in programma di presentare delle accuse formali contro Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN), nell’ambito dell’indagine antitrust sulle pratiche del gigante dell’e-commerce, secondo quanto riporta il Wall Street Journal.

Cosa è successo

Da circa un paio d’anni, gli investigatori stanno cercando di capire se la società con sede a Seattle abbia violato le regole dell’Unione, essendo contemporaneamente sia un marketplace che un venditore sullo stesso marketplace; le accuse potrebbero essere presentate già la prossima settimana, sempre secondo il WSJ.

Amazon potrebbe essere costretto a risarcire fino al 10% dei suoi ricavi globali annuali, quantificati in 28 miliardi di dollari, secondo i dati del 2019, ha osservato il Journal. È anche probabile che venga chiesto alla compagnia di modificare le proprie pratiche commerciali.

Perché è importante

Amazon ed ad altri giganti della tecnologia, tra cui Alphabet Inc. (NASDAQ:GOOGL) e Facebook Inc. (NASDAQ:FB), stanno affrontando anche un’indagine antitrust federale negli Stati Uniti.

Secondo un rapporto del Journal di aprile, i dirigenti di Amazon, sottoposti a pressioni per aumentare le vendite, avrebbero utilizzato dati privilegiati di terze parti per decidere quale avrebbe dovuto essere la nuova linea di prodotti da lanciare.

Movimento dei Prezzi di AMZN

Giovedì, le azioni Amazon hanno chiuso con un calo di quasi il 3,4%, a 2.557,96 dollari. Il titolo è poi aumentato dello 0,9%, a 2.557,96 dollari, nella sessione after-hours.