Come fare trading sul forex

Scopri come fare trading sul forex. La nostra guida fornisce istruzioni semplici e facili da seguire per gli investitori alle prime armi che vogliono iniziare da subito; la guida include un tutorial.

8' di lettura

Ti potrebbe essere passato per la mente di voler imparare a fare trading sul forex per garantirti uno stile di vita indipendente dal punto di vista finanziario. Negli ultimi dieci anni il mercato forex, trainato dall’ascesa innovativa del trading forex al dettaglio tramite broker online, è aperto praticamente a chiunque possieda un dispositivo dotato di connessione a Internet e una piccola somma da utilizzare come margine. 

Imparare le basi su come fare trading sul forex sembra relativamente facile e non dovrebbe presentare grossi problemi se si ha già dimestichezza con il funzionamento di un computer. Tuttavia, la chiave per gestire al meglio un’attività di trading sul forex a lungo termine è la redditività costante poiché solo pochi accettano di perdere denaro dopo aver investito del tempo prezioso nel processo.

Come negoziare Forex:

  • Fase 1: Assicurati di avere un dispositivo con connessione a Internet
  • Fase 2: Trova un broker forex online
  • Fase 3: Apri un conto
  • Fase 4: Finanzia il conto
  • Fase 5: Scarica una piattaforma di trading Forex
  • Fase 6: Fai il tuo primo scambio

Fase 1: Assicurati di avere un dispositivo con connessione a Internet

Per iniziare a fare trading sul Forex tramite un broker online, avrai bisogno di un dispositivo elettronico connesso a Internet. Potrebbe trattarsi di un computer fisso o di un portabile abbastanza recenti, un telefono cellulare oppure un tablet. Windows e Android sono probabilmente i migliori sistemi operativi per il forex trading, ma molte piattaforme di trading sono disponibili anche per dispositivi Mac e iOS. 

Esempi di dispositivi connessi a Internet che puoi utilizzare per fare trading sul forex. Fonte: NewZoogle.

Fase 2: Trova un broker forex online

Molti broker online offrono trading sul forex, quindi selezionane uno tra le varie opzioni disponibili. Per un esempio di cosa cercare in un buon broker, puoi dare un’occhiata alla FOREX.com review di Benzinga.

Schermata della homepage di FOREX.com. Fonte: FOREX.com.

Fase 3: Apri un conto

La maggior parte dei broker fa sì che l’apertura di un conto sia una procedura abbastanza semplice. Dopo aver scelto un broker specifico, visita il sito web e cerca questa opzione. Dovrai confermare che sei una persona reale e che non avere intenzione di impegnarti in attività di riciclaggio.  

Pagina di apertura del conto sul sito Web di FOREX.com. Fonte: FOREX.com.

Fase 4: Finanzia il conto

Quando vuoi negoziare forex con denaro reale, devi depositare fondi in un conto con un broker da utilizzare come margine. Questo importo può quindi essere generalmente sfruttato da un rapporto che dipende da dove vi trovate tu e il broker ed è dovuto alle normative locali.I broker in genere offrono diversi metodi di finanziamento del conto, quindi scegli quello più adatto a te. Tieni a mente il fatto che se prelevi fondi dal tuo conto con i margini di trading, dovrai usare tendenzialmente sempre lo stesso metodo. 

Opzioni di finanziamento del conto su FOREX.com. Fonte: FOREX.com.

Fase 5: Scarica una piattaforma di forex trading

Esistono molte piattaforme forex diverse per facilitare il trading online. La maggior parte dei broker online supporta le famose piattaforme MetaTrader 4 e/o5 di MetaQuotes che puoi utilizzare online o scaricare gratuitamente dal sito web dello sviluppatore e poi installare sul tuo PC o dispositivo mobile in modo da poter scambiare forex. Alcuni broker dispongono anche di piattaforme di trading proprietarie che puoi scaricare dai loro siti web o utilizzare online. In entrambi i casi, ottenere e utilizzare queste piattaforme è abbastanza semplice se si seguono le istruzioni fornite dal broker prescelto. 

Schermata della piattaforma di trading MetaTrader5. Fonte: MetaQuotes

Fase 6: Fai il tuo primo scambio

Prima di fare uno vero e proprio scambio, potresti scegliere di dedicare un po’ di tempo a imparare le giuste modalità per entrare e uscire dai trade utilizzando la tua piattaforma di trading online con un account demo prima di effettuare una vera transazione. Questo potrebbe permetterti di evitare errori costosi.Quando sarai sicuro di saper usare correttamente la piattaforma, sarai pronto per il tuo primo scambio. 

Casella di inserimento ordini della piattaforma di trading MetaTrader5. Fonte: MetaQuotes

Broker Forex consigliati

La scelta del miglior broker online per il trading sul forex richiede alcune ricerche iniziali per determinare quale sia il più adatto al tuo livello di esperienza e alle tue esigenze di trading. I broker forex raccomandati da Benzinga compaiono nella tabella comparativa qui di seguito.

Posizioni long e short

Quando fai un trade iniziale nel mercato forex, entri in una posizione. Ciò significa che hai effettivamente preso una posizione sulla direzione futura del tasso di cambio della coppia di valute in cui hai effettuato una transazione. Puoi aggiungere a quella posizione, effettuando ulteriori transazioni nella stessa direzione, o ridurre la posizione, chiudendo le negoziazioni esistenti. 

Inoltre, ogni coppia di valute ha una valuta di base e una valuta quotata tradizionalmente indicate con i loro codici ISO 4217 di tre lettere con una barra “/” tra di loro. Ad esempio, l’euro dell’Unione europea (EUR) è indicato come valuta di base rispetto al dollaro USA (USD) in quanto la valuta quotata è scritta come EUR/USD. 

Entrare in una posizione long

Se acquisti la valuta di base e vendi la valuta quotata, allora hai scelto una posizione long in quella coppia di valute. Quindi, quando acquisti l’euro e vendi il dollaro, hai comprato la coppia EUR/USD e hai scelto una posizione long sull’euro in quella coppia di valute. 

Entrare in una posizione short

Se vendi la valuta di base e compri la valuta quotata, sei entrato in una posizione short in quella coppia. Quando vendi l’euro e acquisti il dollaro, hai venduto EUR/USD e sei entrato in una posizione short nell’euro in quella coppia di valute. 

Rischio e rendimento del trading sul forex

Proprio come nel mercato azionario, si guadagna un profitto quando si fa trading sul forex assumendo una posizione che aumenta di valore. Allo stesso modo, perdi quando la tua posizione perde valore. Mentre la posizione rimane aperta, i guadagni o le perdite non vengono realizzati, ma si hanno invece quando si chiude uno dei due tipi di posizione. 

Molti broker online consentono ai trader di aumentare il rischio che assumono e i potenziali rendimenti che potrebbero ottenere su una posizione di trading utilizzando la leva finanziaria. La leva finanziaria è generalmente espressa nella valuta di base che stai negoziando come rapporto tra la dimensione della posizione che puoi controllare quando metti 1 unità in deposito come margine. Pertanto, un rapporto di leva di 500:1 significa che puoi controllare una posizione di 500 dollari in una coppia di valute come USD/JPY utilizzando soltanto un dollaro messo sul deposito come margine. 

La maggior parte dei trader di successo prenderà in considerazione uno scambio soltanto se soddisfa un rapporto rischio/rendimento minimo stabilito come criterio di trading. Ad esempio, potrebbero essere disposti a rischiare 100 punti base in uno scambio che stanno considereranno per guadagnare 200 punti base previsti in base alla mossa che si aspettano, quindi il rapporto rischio/rendimento di tale trade sarebbe di 100:200 o 1:2. 

Forex Trading Tutorial

Imparare come negoziare Forex inizia appena il processo

Se il meccanismo del trading sul forex può sembrare piuttosto semplice, passare dall’essere un neofita a un trader di successo rimane la parte più impegnativa nell’apprendimento del trading sul forex. Questo passaggio implica sviluppare la giusta strategia, disciplina e mentalità necessarie per rimanere in attività nel lungo termine. 

Ricorda inoltre che molte strategie di forex trading richiedono reazioni veloci, accuratezza e agilità di pensiero, delle caratteristiche che potrebbero non essere possedute da tutti. Dovrai anche imparare a controllare le tue emozioni, tenere a bada il tuo ego e saper ammettere i tuoi errori di trading rimanendo abbastanza resiliente per riprenderti dal punto di vista psicologico e per essere pronto a correre un nuovo rischio su un altro scambio.