Tori e orsi della scorsa settimana: Apple, Ford, Uber e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi della scorsa settimana: Apple, Ford, Uber e altri
3' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti di questa settimana hanno riguardato due società leader, una in campo farmaceutico ed una nel ride-sharing.
  • Il colosso dell’e-commerce e il produttore di iPhone sono stati tra i segnali ribassisti della settimana.

Un rapporto sull’occupazione di luglio migliore del previsto ha aiutato i principali indici statunitensi a chiudere la scorsa settimana in rialzo, guidati dal guadagno di quasi il 4% del Nasdaq. Anche la stagione dei rapporti sugli utili ha raggiunto il picco e non è stata così negativa come molti si aspettavano, sebbene le grandi aziende retail debbano ancora pubblicare i propri report finanziari.

È stata anche una settimana che ha visto un importante amministratore delegato dimettersi, la ripresa della guerra commerciale e un evento “esplosivo” in Medio Oriente.

Come al solito, Benzinga continua a esaminare le prospettive di molte delle azioni più apprezzate dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

La visione a lungo termine di Uber Technologies Inc (NYSE:UBER) “rimane molto favorevole”, secondo “Wall Street valuta se gli investitori devono continuare con Uber” di Jayson Derrick.

Goldman Sachs alza il rating di Merck su linea di produzione e prodotti anti-Covid“, di Priya Nigam, spiega perché il mercato sembra sottovalutare il potenziale dei prodotti nella linea di produzione di Merck & Co., Inc (NYSE:MRK).

In “Wall Street ama la crescita di Cash App del gruppo Square“, Wayne Duggan suggerisce che i risultati del secondo trimestre di Square Inc (NYSE:SQ) mostrano che la società di pagamenti mobile ha opportunità a lungo termine nonostante le insidie nella seconda metà dell’anno.

Novavax, J.P. Morgan è rialzista dopo la lettura clinica di Fase 1“, di Shanthi Rexaline, si concentra sui risultati positivi del candidato vaccino anti coronavirus di Novavax, Inc. (NASDAQ:NVAX).

Per ulteriori segnali rialzisti, dai un’occhiata anche a Bank of America aumenta il target price dei metalli preziosi e 3 titoli retail scelti da Bank of America in vista degli utili.

Prospettive al ribasso

La valutazione di Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) è diventata meno interessante. Così afferma un importante analista in “Apple, analista resta neutrale: rischi impellenti e ipervalutazione“, di Shanthi Rexaline.

Nell’articolo “Amazon, scommessa ribassista fatta dai trader in opzioni“, Wayne Duggan sottolinea che almeno un grosso trader di opzioni ha scommesso che il recente rally di Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN) potrebbe terminare presto.

In “Perché questi 2 trader stanno tirando il freno sul titolo Ford“, Jayson Derrick discute sul perché alcuni stanno resistendo alla tentazione di cavalcare il recente slancio delle azioni Ford Motor Company (NYSE:F) dopo l’annunciato cambiamento dell’amministratore delegato.

In”Tyson Foods, Credit Suisse declassa il titolo“, Priya Nigam spiega perché Tyson Foods, Inc. (NYSE:TSN) probabilmente affronterà un anno difficile a causa della debolezza della domanda.

Per ulteriori chiamate ribassiste leggi anche Secondo Seth Klarman il rimbalzo del mercato azionario non è dettato dalla logica e Per Jim Cramer i ristoranti non possono sopravvivere solo con le consegne.

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.