38 titoli in movimento nel pre-market di martedì 11 agosto 2020

I titoli in movimento oggi negli scambi pre-market del mercato azionario USA

38 titoli in movimento nel pre-market di martedì 11 agosto 2020

Titoli in rialzo

  • In pre-market Oxbridge Re Holdings Limited (NASDAQ:OXBR) è balzata del 103,4%, a 2,38 dollari dopo che la società ha cominciato a registrare profitti nel secondo trimestre.
  • Nella sessione pre-market le azioni di Pfenex Inc. (NYSE:PFNX) hanno registrato un’impennata del 62,8%, a 12,50 dollari. Ligand Pharmaceuticals Inc. (NASDAQ:LGND) ha annunciato l’intenzione di acquisire Pfenex a 12 dollari per azione in contanti.
  • Durante il trading pre-market Equillium, Inc. (NASDAQ:EQ) è balzata del 25,9%, a 12,65 dollari dopo che la compagnia ha riportato dati provvisori positivi dalle prime due coorti della porzione di fase 1b dello studio EQUATE su itolizumab, in aperto e ad aumento della dose.
  • In pre-market The Peck Company Holdings, Inc. (NASDAQ:PECK) è salita del 23,8%, a 5,67 dollari dopo che nel secondo trimestre il gruppo ha registrato una perdita inferiore alle attese e dopo aver annunciato l’intenzione di acquistare Sunworks nell’ambito di un accordo azionario.
  • In pre-market Clearside Biomedical, Inc. (NASDAQ:CLSD) è in aumento del 22,9%, a 2,20 dollari dopo che nel secondo trimestre la compagnia ha riportato una perdita inferiore alle attese e dopo l’annuncio dell’approvazione da parte dell’FDA della nuova domanda di farmaco sperimentale per il farmaco CLS-AX, somministrato nello spazio sopracoroidale.
  • In pre-market Koss Corporation (NASDAQ:KOSS) è salita del 23%, a 2,95 dollari. Lunedì è stato riferito che Apple sta facendo causa a Koss per aver violato l’accordo di riservatezza tra le parti.
  • In pre-market Fortress Biotech, Inc. (NASDAQ:FBIO) ha registrato un aumento del 20,5%, a 4,00 dollari dopo che l’azienda ha riportato un aumento negli utili per azione e nelle vendite del secondo trimestre.
  • Nelle negoziazioni pre-apertura RCI Hospitality Holdings Inc (NASDAQ:RICK) è salita del 14,3%, a 16,62 dollari dopo che la società ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto.
  • In pre-market Immutep Limited (NASDAQ:IMMP) ha osservato un aumento del 14%, a 1,53 dollari dopo che la società ha annunciato di aver ottenuto un brevetto statunitense per Eftilagimod Alpha per la combinazione di chemio-immunoterapia.
  • In pre-market Nautilus, Inc. (NYSE:NLS) è salita dell’11,7%, a 13,80 dollari dopo aver segnalato un aumento delle vendite del secondo trimestre.
  • Nelle negoziazioni pre-apertura Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) è salita del 9,9%, a 15,61 dollari, dopo che la compagnia ha riportato risultati finanziari del secondo trimestre migliori del previsto. La società ha anche pubblicato una guidance alle vendite del terzo trimestre superiore alle stime degli analisti e ha annunciato che prevede che le consegne di veicoli nel terzo trimestre aumenteranno del 129,2% -139,6% su base annua.
  • In pre-market Carparts.Com Inc (NASDAQ:PRTS) ha avuto un aumento del 9,4%, a 15,00 dollari dopo che il gruppo ha cominciato a registrare profitti nel secondo trimestre.
  • Nel pre-mercato Sunesis Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:SNSS) è salita dell’8,5%, a 0,3535 dollari in vista degli utili trimestrali.
  • In pre-market LightInTheBox Holding Co., Ltd. (NYSE:LITB) è in aumento dell’8,1%, a 3,50 dollari dopo essere salita di oltre il 18% lunedì.
  • In pre-market Sorrento Therapeutics, Inc. (NASDAQ:SRNE) è salita del 7,4%, a 20,19 dollari dopo essere balzata di oltre il 30% lunedì.
  • In pre-market Qurate Retail Inc (NASDAQ:QRTEA) è salita del 7,4%, a 12,40 dollari dopo che la compagnia ha riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto.
  • In pre-market le azioni di Francesca’s Holdings Corporation (NASDAQ:FRAN) sono aumentate del 7%, a 5,93 dollari dopo aver guadagnato il 9% lunedì.
  • Nel pre-market DHT Holdings Inc (NYSE:DHT) è salita del 6,3%, a 5,96 dollari dopo che la compagnia ha registrato vendite del secondo trimestre migliori del previsto.
  • Nel pre-market Borr Drilling Limited (NYSE:BORR) è in ascesa del 5%, a 1,06 dollari. Il 14 agosto l’azienda dovrebbe riportare i risultati del secondo trimestre.
  • Nel pre-market Adverum Biotechnologies Inc (NASDAQ:ADVM) è salita del 4,3%, a 19,50 dollari dopo che la società ha annunciato dati intermedi “positivi” dalle coorti 1-4 dello studio clinico di Fase 1 OPTIC sulla terapia genica per iniezione intravitreale del farmaco ADVM-022.

Titoli in ribasso

  • In pre-market Mesoblast Limited (NASDAQ:MESO) è crollata del 27,1%, a 12,70 dollari dopo che i trader hanno diffuso il documento informativo dell’FDA datato 13 agosto sulla domanda di licenza biologica dell’azienda per il Remestemecl-L.
  • In pre-market Ideanomics Inc (NASDAQ:IDEX) è crollata del 16,9%, a 1,48 dollari dopo che nel secondo trimestre la compagnia ha registrato un calo degli utili per azione e delle vendite.
  • In pre-market Catalyst Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:CPRX) è scesa del 16,1%, a 3,58 dollari dopo che la società ha riportato i risultati degli utili del secondo trimestre.
  • Nelle negoziazioni pre-apertura Sunworks, Inc. (NASDAQ:SUNW) ha perso il 15,3%, a 1,05 dollari dopo che il gruppo ha registrato una perdita nel secondo trimestre. The Peck Co. ha annunciato l’intenzione di acquistare Sunworks in un accordo azionario.
  • In pre-market NGL Energy Partners LP (NYSE:NGL) ha fatto segnare -11,3%, a 4,40 dollari dopo che l’azienda ha registrato utili del primo trimestre peggiori del previsto.
  • Nel trading pre-apertura Adial Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:ADIL) è scesa del 10,3%, a 1,65 dollari.
  • In pre-market ZoomInfo Technologies Inc (NASDAQ:ZI) è scesa del 9,7%, a 39,00 dollari nonostante abbia riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto.
  • In pre-market Naked Brand Group Limited (NASDAQ:NAKD) ha perso il 9%, a 0,3825 dollari dopo che la compagnia ha presentato istanza di vendita per 57,4 milioni di azioni ordinarie da parte di azionisti venditori.
  • Nel trading pre-market CymaBay Therapeutics Inc (NASDAQ:CBAY) è scesa dell’8,7%, a 6,30 dollari dopo che la società ha pubblicato i risultati degli utili del secondo trimestre. L’azienda fa anche notare di aver interrotto la revisione delle opzioni strategiche e che prevede di concentrarsi sul ripristino del programma di sviluppo clinico per il seladelpar nella colangite biliare primitiva.
  • In pre-market Tilray Inc (NASDAQ:TLRY) ha fatto segnare -8,4%, a 7,30 dollari dopo che la società ha riportato risultati negativi nel secondo trimestre.
  • In pre-market Inovio Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:INO) ha perso l’8,3%, a 17,42 dollari dopo che lunedì il gruppo ha riportato risultati negativi per il secondo trimestre. Inovio ha dichiarato inoltre di prevedere che il suo vaccino contro il COVID-19 a settembre entrerà nelle sperimentazioni umane di fase medio-avanzata.
  • In pre-market Trevena, Inc. (NASDAQ:TRVN) ha registrato un calo dell’8%, a 2,88 dollari. Lunedì le azioni di Trevena sono balzate di circa il 32% dopo che la società ha annunciato che l’FDA ha approvato il suo prodotto per iniezione, l’OLINVYK.
  • In pre-market Omeros Corporation (NASDAQ:OMER) è scesa del 7,4%, a 19,75 dollari dopo che nel secondo trimestre la società ha registrato una perdita più ampia del previsto e dopo l’annuncio di un’offerta di azioni ordinarie da 125 milioni di dollari. Lunedì le azioni di Omeros hanno avuto un’impennata di oltre il 50% dopo che la società ha segnalato il recupero e la sopravvivenza di tutti i pazienti in uno studio che valuta Narsoplimab per il trattamento della sindrome da stress respiratorio acuto associato al Covid-19.
  • In pre-market iFresh Inc. (NASDAQ:IFMK) è scesa del 6,9%, a 0,95 dollari. Lunedì iFresh ha accettato di acquisire Jiuxiang Blue Sky Technology.
  • In pre-market le azioni di Hertz Global Holdings Inc (NYSE:HTZ) hanno perso il 4,7%, a 1,61 dollari dopo che nel secondo trimestre la compagnia ha riportato un calo su base annua degli utili per azione e delle vendite.
  • In pre-market ANGI Homeservices Inc (NASDAQ:ANGI) è scesa del 4%, a 14,88 dollari in sintonia con la sua società madre, IAC, dopo la pubblicazione degli utili del secondo trimestre, rivelatisi deboli.
  • In pre-market IAC/Interactivecorp (NASDAQ:IAC) ha perso il 3,8%, a 126,25 dollari dopo che la società ha registrato una perdita durante il secondo trimestre.
  • In pre-market Occidental Petroleum Corporation (NYSE:OXY) ha fatto segnare -3,6%, a 15,89 dollari poiché nel secondo trimestre la compagnia ha registrato utili più deboli del previsto dopo aver registrato 6,6 miliardi di dollari in oneri di svalutazione.

Nessun Articolo da visualizzare