Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: ‘traguardo psicologico’

Facciamo un recap della settimana appena passata e diamo uno sguardo alle novità per quella che ci attende

Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: ‘traguardo psicologico’
7' di lettura

Il riassunto della scorsa settimana

Cosa è successo “Il mercato ci ha portato a fare un giro sulle montagne russe a cui nessuno avrebbe creduto – dai minimi di marzo 2020, quando siamo scesi a un livello visto l’ultima volta nel 2016 (2.237,40 dollari sull’S&P 500), fino a un rally del 51% verso un nuovo massimo storico”, ha affermato Chris Zaccarelli, capo investimenti di Independent Advisor Alliance.

Cosa ricordare “Siamo ufficialmente entrati in un nuovo mercato rialzista”, ha affermato Lindsey Bell, capo investimenti presso Ally Invest, di proprietà di Ally Financial Inc (NYSE:ALLY).

“Per alcuni è un importante traguardo psicologico. Le cose sembrano ancora tutt’altro che normali, ma il mercato ha superato con successo una serie di preoccupazioni. E quando un nuovo massimo segue un calo importante, lo slancio tende a essere dalla parte del mercato. Dal 1950, di solito l’S&P 500 registra diversi massimi record nel corso del mese dopo aver raggiunto il picco successivo a un mercato ribassista”.

Nella foto: grafico degli E-mini future dell’S&P 500

Scenario Tecnico Gli indici generali di mercato hanno chiuso la settimana in modo contrastato, con l’S&P 500 che è tornato ai massimi storici grazie alla forza relativa del settore tecnologico.

Riassunto dei movimenti della scorsa settimana L’apertura al rialzo di lunedì su utili e trattative per le misure di stimolo è stata seguita da una sessione equilibrata a basso volume che ha spostato il valore nella fascia più alta della zona di equilibrio precedente. Il mercato ha raggiunto il delta di lunedì, aumentando nell’overnight grazie a utili del settore retail migliori del previsto prima di liquidare, ed effettuando una ripresa a forma di V con la risoluzione di una parte di liquidità a riposo e al di sopra dell’area dei 3.390 dollari.

Mercoledì, dopo che la Federal Reserve ha indicato segnali di una difficile ripresa, il mercato si è lasciato indietro il valore su un picco e ha riparato la debole struttura di trading nella regione dei 3.350 dollari. Acquirenti reattivi hanno annullato la debole iniziativa del mercoledì, facendo aumentare i prezzi in vista della scadenza mensile delle opzioni venerdì, sia pur con una partecipazione minima da parte del mercato generale.

Nel complesso la settimana si è conclusa di nuovo in equilibrio. Alla luce della scarsa partecipazione e della scarsa struttura su entrambi i lati del mercato, l’attenzione deve essere spostata su altri stimoli, come la cessazione di un trend sui componenti più pesanti dell’indice e la diminuzione dei flussi di copertura dei dealer.

Se il momentum dovesse diminuire, c’è il potenziale per una rapida correzione della scarsa struttura creata dagli investitori indotta dalle preoccupazioni di questi ultimi. Tuttavia, il percorso di minor resistenza è verso l’alto.

Scorri fino in fondo per osservare gli altri grafici.

Eventi chiave Stima del PIL; richieste iniziali di sussidi di disoccupazione; spesa al consumo; indice dei prezzi PCE core; sentiment dell’Università del Michigan; indice di fiducia dei consumatori del Conference Board; nuove vendite di case; Jackson Hole.

Scenario sui fondamentali Il commercio migliora mentre la Cina guida la ripresa; la ricomparsa del virus può ritardare i negoziati.

  • I mercati urbani si riprenderanno dopo la pandemia grazie all’evoluzione delle decisioni sugli alloggi da parte dei cittadini USA.
  • La BCE ha segnalato che settembre sarà un mese chiave per analizzare la ripresa economica.
  • Cina: virus sotto controllo, ripresa a V e forte domanda interna, politica in peggioramento.
  • I gestori di fondi sono usciti da iShares IBOXX Corporate Bond ETF (NYSE:LQD).
  • Il calo della domanda di carburante dovuto al COVID-19 indebolirà gli indicatori finanziari creditizi fino al 2022.
  • Temendo una crisi nel settore delle spedizioni, i rivenditori al dettaglio hanno avviato la stagione delle promozioni estive più precoce di sempre.
  • Nonostante la ripresa, gli economisti suggeriscono che gli Stati Uniti potrebbero essere colpiti da uno tsunami di disoccupazione.
  • La stagione di punta dei viaggi sta volgendo al termine, così come le modeste performance dei titoli di compagnie aeree.
  • American Airlines Group (NYSE:AAL) attira gli short a causa della sospensione dei suoi voli.
  • Wells Fargo & Co (NYSE:WFC) ha ripreso coi tagli dei posti di lavoro, in linea con i piani di riduzione dei costi.
  • Le azioni di Deere & Co (NYSE:DE) hanno raggiunto il loro massimo storico dopo che la società ha alzato le previsioni per l’intero anno finanziario.
  • Tre nuove borse valori statunitensi verranno lanciate entro la fine di settembre.
  • Facebook Inc (NASDAQ:FB) valuta di eliminare per sempre le pubblicità politiche dalla propria piattaforma dopo le elezioni.
  • Le vendite al dettaglio in Canada per il mese di giugno sono aumentate del 23,7%, un livello record che supera i livelli pre-pandemia.
  • Perché le preoccupazioni degli investitori per una vittoria Dem alla Casa Bianca e per l’aumento delle tasse sono valide, ma esagerate?
  • L’ impennata dell’offerta monetaria nell’Eurozona non farà aumentare l’inflazione nel breve termine.
  • Il dollaro USA perde valore e influenza all’aumentare del debito, con conseguenze fiscali incerte.
  • Le misure di stimolo sono state ampiamente controbilanciate da una diminuzione del volume delle transazioni.
  • Con la fiducia dei costruttori di case che raggiunge livelli record, aumentano le insolvenze sui mutui.
  • L’aumento del valore dell’oro è la prova che gli Stati Uniti potrebbero svalutare la propria valuta.
  • Analisi dettagliata sui ‘venture funding’ globali durante la pandemia di coronavirus.
  • I gestori patrimoniali delle principali società di investimento statunitensi incoraggiano l’acquisto di azioni.
  • Il futuro di Uber Technologies Inc (NYSE:UBER) e Lyft Inc (NASDAQ:LYFT) in California è nelle mani degli elettori.
  • Johnson & Johnson (NYSE:JNJ) testerà il vaccino contro il coronavirus su 60.000 volontari.
  • Il ritardo nel sostegno fiscale è negativo per l’economia statunitense e per i settori legati ai consumi.
  • Target Corporation (NYSE:TGT) ha raggiunto un record di vendite per l’aumento degli acquisti online.
  • Il rally di mercato ha più a che fare con l’inflazione degli asset, alimentata dal supporto di liquidità garantito dalla Fed.
  • Le aziende si assumeranno tutti gli oneri nel campo della sicurezza, facendo così levitare i costi e portando ad una riduzione della capacità.
  • Con le persone pronte a ricominciare a far crescere le loro famiglie, i costruttori cercano una ripresa.
  • General Motors Company (NYSE:GM) scommette su Cadillac e micro furgoni elettrici.
  • Southwest Airlines Co (NYSE:LUV) prevede una cassa bruciata più lenta grazie al miglioramento nelle prenotazioni.
  • I decisori politici della Fed prevedono ulteriori allentamenti in vista per aiutare l’economia e sostenere la ripresa.
  • L’OPEC+ ha spinto i propri membri a pompare greggio al di sopra degli obiettivi prefissati per poi tagliare di più ad agosto-settembre.
  • Lowe’s Companies Inc (NYSE:LOW) supera le aspettative degli analisti sulle vendite grazie all’aumento della spesa.
  • L’indice ‘live’ dei dati economici della NY Fed ha mostrato un aumento significativo nella sua prima revisione.
  • L’inflazione si sta manifestando in un paniere di beni che però esclude cibo, carburante e alloggi.
  • Un’analisi conferma un quadro di aumento della disparità di reddito e rallentamento della crescita del reddito.
  • Sentiment: Al 19 agosto 2020 il sentiment risulta così suddiviso: 30,4% rialzista, 27,2% neutrale, 42,4% ribassista.
  • Esposizione al gamma: (Tendenza inferiore) 3.109.556.133 al 21/8/2020.
  • Indice Dark Pool: (Tendenza inferiore) 42% al 21/8/2020.

Fotografia degli indici

S&P 500 E-mini Futures (ES) | SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSE:SPY)

Nasdaq-100 E-mini Futures (NQ) | PowerShares QQQ Trust (NASDAQ:QQQ)

Russell 2000 E-mini Futures (RTY) | iShares Russell 2000 Index (NYSE:IWM)

Future sull’oro (GC) | SPDR Gold Trust (NYSE:GLD)

Petrolio greggio (CL) | United States Oil Fund LP (NYSE:USO) | Invesco DB Oil Fund (NYSE:DBO) | United States 12 Month Oil Fund (NYSE:USL)

Titoli di Stato ventennali USA (ZB) | iShares 20+ Year Treasury Bond (NASDAQ:TLT)

Foto di meo da Pexels.