L’opinione di Jim Cramer su Twilio e titoli bancari

Si attendono gli utili del terzo trimestre del settore bancario; il noto anchorman finanziario ha parlato a ‘Opening Bell’

L’opinione di Jim Cramer su Twilio e titoli bancari
2' di lettura

Nell’edizione di ieri mattina del programma ‘Opening Bell’ in onda su CNBC, Jim Cramer ha condiviso i suoi pensieri su Twilio e sui prossimi rapporti sugli utili da parte delle banche.

Cramer su Twilio: Cramer ha discusso di Twilio (NYSE:TWLO), società che ha annunciato l’acquisizione di Segment.

Cramer ritiene che l’azienda stia mantenendo in vita le piccole imprese dato che queste possono inviare avvisi come offerte speciali ai propri clientie e crede che Twilio aiuti le piccole aziende ad avere una “chance concreta di sembrare una grande impresa”.

Twilio rappresenta un enorme vantaggio che permette alle piccole aziende che non possono fare pubblicità come McDonald’s o Wendy’s di raggiungere il proprio pubblico.

Cramer ha definito Twilio una società simile a Shopify Inc. (NYSE:SHOP) e rappresenta per l’analista ciò di cui hai bisogno se stai cercando di costruire durante il periodo di COVID-19.

“Insieme, Twilio e Segment hanno un’incredibile opportunità per poter costruire la piattaforma di coinvolgimento clienti del futuro”, ha dichiarato lunedì Peter Reinhardt, amministratore delegato di Segment.

Cramer sui titoli bancari: alla domanda relativa alla stagione degli utili, che inizierà questa settimana, Cramer ha risposto che si potrebbe riuscire a fare un po’ di chiarezza: “questa settimana potrebbe mettere alla prova il mercato”.

Cramer pensa infatti che questa settimana potremmo assistere a un calo per via dei report dei titoli bancari e ha osservato che “non ci sono stimoli o pause per chi affitta”.

Cramer ritiene che ci siano molte inadempienze in vista e prevede una ripresa a forma di K sul mercato.

“Ci potrebbe essere un calo e dovresti comprare”, ha detto il conduttore tv.

Alla domanda inerente all’imposta sulle plusvalenze proposta da Biden, Cramer non è sembrato preoccupato e ha detto agli spettatori: “i ricchi le azioni le possiedono”.

Report dei titoli bancari: questa settimana un gran numero di banche riferirà i propri risultati finanziari.

Martedì JPMorgan Chase (NYSE:JPM) e Citigroup Inc (NYSE:C) riporteranno gli utili del terzo trimestre.

Mercoledì invece sarà la volta di Bank of America (NYSE:BAC), Wells Fargo (NYSE:WFC), PNC Financial Services (NYSE:PNC) e US Bancorp (NYSE:USB).