Prima dell’apertura di Wall Street, Borse positive

Un’occhiata ai mercati: futures USA in aumento; l’FDA approva il farmaco anti-Covid di Gilead Sciences

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi pre-market i futures azionari statunitensi sono in territorio positivo. Gilead Sciences, Inc. (NASDAQ:GILD) ha annunciato l’approvazione del Remdesivir da parte della Food and Drug Administration (FDA) come trattamento per i pazienti ricoverati con COVID-19. Il secondo e ultimo dibattito presidenziale del 2020 tra il presidente USA Donald Trump e il suo avversario Democratico Joe Biden si è svolto giovedì sera alla Belmont University di Nashville, nel Tennessee. Wall Street ha chiuso in rialzo nella sessione precedente, con gli Stati Uniti che sembrano vicini alla chiusura di un accordo per l’emanazione di nuove misure di stimolo fiscale.

Gli investitori sono in attesa dei resoconti degli utili di American Express Company (NYSE:AXP), Illinois Tool Works (NYSE:ITW) e Autoliv (NYSE:ALV). Il dato sull’indice PMI flash composito di ottobre verrà comunicato alle 9:45 ET; gli analisti prevedono che l’indice scenderà leggermente a 53,2 rispetto al 53,5 di settembre, mentre l’indice dei servizi dovrebbe rimanere invariato a 54,6.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 95 punti, a 28.363, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 9,25 punti, a quota 3.458,50. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 14 punti, a 11.663,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus nel mondo, con un totale di oltre 8.409.220 contagi e circa 223.050 vittime. Intanto l’India ha confermato almeno 7.761.310 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 5.323.630 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,1%, a 42,42 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,2%, a 42,42 dollari al barile. Il rapporto sul conteggio degli impianti nordamericani di Baker Hughes per la scorsa settimana sarà diffuso alle 13:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono in aumento, dopo aver chiuso per lo più in ribasso nella sessione precedente; L’indice spagnolo Ibex sale dell’1%, lo STOXX Europe 600 guadagna lo 0,6%, l’indice francese CAC 40 cresce dell’1,2%, il tedesco DAX 30 segna +0,8% e il FTSE 100 di Londra è in aumento dell’1,1%. L’indice di fiducia dei consumatori dell’Eurozona per ottobre è sceso a -15,5, mancando la stima di consenso di -15; nello stesso periodo l’indice PMI manifatturiero europeo è salito a 54,4, battendo la stima di consenso di 53,1. Ad ottobre l’indice PMI composito è sceso a 49,4 rispetto al 50,4 di settembre, mentre l’indice PMI dei servizi è sceso a 46,2.

I mercati asiatici si sono mossi in territorio sostanzialmente positivo; l’indice giapponese Nikkei è salito dello 0,18%, il cinese Shanghai Composite ha perso l’1,04%, l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un rialzo dello 0,54% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare +0,3%; l’indice australiano l’S&P/ASX 200 è in ribasso dello 0,1%. A settembre l’indice dei prezzi al consumo in Giappone è sceso su base mensile dello 0,1%, mentre l’indice PMI manifatturiero di ottobre è migliorato a 48.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di RBC Capital hanno alzato il rating di Whirlpool Corporation (NYSE:WHR) da Underperform a Sector Perform e hanno aumentato il prezzo obiettivo da 163 a 183 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni Whirlpool hanno registrato un aumento dello 0,1%, a 194,01 dollari.

Ultime notizie

  • Intel Corporation (NASDAQ:INTC) ha riportato utili e vendite superiori alle attese per il terzo trimestre, aumentando anche le previsioni per l’anno fiscale 2020. Tuttavia nell’ultimo trimestre i margini dell’azienda sono diminuiti.
  • Seagate Technology PLC (NASDAQ:STX) ha registrato utili positivi per il primo trimestre, mentre le vendite hanno mancato le attese degli analisti; la società inoltre prevede utili rettificati per il secondo trimestre compresi fra 0,95 e 1,25 dollari per azione, su vendite comprese fra 2,35 e 2,75 miliardi di dollari.
  • Mattel, Inc. (NASDAQ:MAT) ha riportato risultati migliori del previsto per il terzo trimestre.
  • Hasbro, Inc. (NASDAQ:HAS) ha riportato utili e vendite superiori alle attese per il terzo trimestre.