ViacomCBS vicina alla vendita di Simon & Schuster

L’accordo da 2 miliardi di dollari porterà alla cessione della consociata editoriale alla tedesca Bertelsmann SE & Co, società madre di Penguin Random House

ViacomCBS vicina alla vendita di Simon & Schuster
2' di lettura

ViacomCBS Inc (NASDAQ:VIAC) si trova nelle ultime fasi per concludere un accordo che porterà alla vendita di Simon & Schuster, la sua casa editrice consociata, per una cifra di 2 miliardi di dollari; il Wall Street Journal riferisce che la pretendente finale potrebbe essere l’azienda tedesca di media Bertelsmann SE & Co, società madre di Penguin Random House.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: il Journal ha affermato che i proventi liquidi della vendita saranno utilizzati per promuovere l’attività di streaming video di ViacomCBS.

La vendita di Simon & Schuster era in cantiere dall’inizio di marzo di quest’anno; all’epoca, anche News Corp (NASDAQ:NWSA) (NASDAQ:NWS), proprietaria del Wall Street Journal, e la media company francese Lagardere SCA (OTC:LGDDF) si erano proposti come potenziali offerenti.

Se l’accordo andasse a buon fine, autori famosi come Stephen King, Bob Woodward, Dan Brown e John Grisham si ritroverebbero tutti sotto lo stesso tetto.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

David Meyer, procuratore antitrust di Washington ed ex membro del Dipartimento di Giustizia, ritiene che un accordo di questa portata potrebbe attirare controlli da parte delle autorità federali; il Journal ha citato una dichiarazione di Meyer: “la loro quota complessiva sarebbe sufficiente per motivare un’analisi più attenta della transazione”.

Perché è importante: attualmente, la Penguin Random House di Bertelsmann è il principale editore negli Stati Uniti, mentre Simon & Schuster è al terzo posto. Se l’accordo andasse a buon fine, la nuova casa editrice sarebbe responsabile di un libro su tre venduto negli Stati Uniti.

Ad ogni modo, Simon & Schuster non è stata l’unica unità considerata per la vendita; a settembre Red Ventures, con sede nella Carolina del Sud, ha acquisito CNET Media Group da ViacomCBS per 500 milioni di dollari; inoltre, l’anno scorso la CNBC aveva riportato il piano di ViacomCBS per la cessione di “Black Rock”, l’edificio che ospita la sede centrale della CBS a New York, allo scopo di finanziare il riacquisto di azioni; tuttavia, a marzo la società ha deciso di sospendere la vendita.

A giugno Simon & Schuster aveva pubblicato il libro “The Room Where It Happened: A White House Memoir” di John Bolton, ex consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Movimento dei prezzi: martedì le azioni VIAC sono scese dello 0,32%, a 34,51 dollari.