Sony, PS5 sta vincendo l’ultima guerra fra console

Secondo Will Hershey di Roundhill Investments, l’ultimo prodotto dell’azienda giapponese sta chiaramente facendo meglio dell’Xbox Series S di Microsoft

Sony, PS5 sta vincendo l’ultima guerra fra console
2' di lettura

Quest’anno è stato testimone della forza dei titoli di gaming grazie a un maggior numero di giocatori durante la pandemia di COVID-19; anche le nuove console di Sony Corporation (NYSE:SNE) e Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) hanno contribuito a rafforzare il settore dei videogiochi.

Sony, il vincitore: Mercoledì Will Hershey, co-fondatore e amministratore delegato di Roundhill Investments, si è unito al programma ‘SPACs Attack’ di Benzinga per condividere la sua opinione sulla guerra tra console. Roundhill gestisce il Roundhill BITKRAFT Esports & Digital Entertainment ETF (NYSE:NERD).

“È abbastanza evidente che, almeno per il momento, sembra che PlayStation stia vincendo la battaglia”, ha dichiarato Hershey.

L’esperto ha poi spiegato che il vantaggio di Sony potrebbe risiedere in titoli quali ‘Spider-Man: Miles Morales’ e ‘MLB The Show’, entrambi esclusivi per PlayStation 5; in genere Microsoft, in concomitanza con una nuova console, rilasciava titoli esclusivi della serie ‘Halo’, ma ha ritardato il lancio dell’ultima versione del gioco che non è stato proposto con l’Xbox Series S.

A Hershey interessa vedere come risponderà Nintendo Co (OTC:NTDOY) alla guerra tra console e se rilascerà una nuova Switch.

Passaggio al cloud: Hershey ha detto a Benzinga che in futuro il cloud gaming potrebbe cambiare il modo in cui i giocatori si approcciano ai contenuti.

“Potenzialmente si tratta della fine della console così come la conosciamo”, ha detto il CEO di Roundhill.

Se il cloud gaming è la strada del futuro, secondo Hershey Nvidia Corporation (NASDAQ:NVDA) e Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL) rappresentano due modi per puntare sulla crescita del settore.

Oltre ai fornitori del cloud gaming, per Hershey sono attraenti anche le forti società di videogiochi.

“I produttori di videogiochi continuano a essere una buona mossa in questo senso”, ha dichiarato Hershey.

L’esperto ha concluso affermando che la chiave è trovare sviluppatori di videogiochi che possiedano una solida proprietà intellettuale, citando Activision Blizzard Inc (NASDAQ:ATVI) e il suo famoso franchise ‘Call of Duty’.

Clicca qui per vedere l’intervista completa con Will Hershey.