Pre-market: futures USA misti, sì al pacchetto di stimolo

Un’occhiata ai mercati; si attendono gli utili di CarMax e Cintas

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi risultano contrastati, dopo che il Senato USA ha approvato la legge da 2,3 trilioni di dollari sugli aiuti contro la crisi Covid, che include anche il pacchetto di stimolo da 900 miliardi. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di CarMax, Inc (NYSE:KMX) e Cintas Corporation (NASDAQ:CTAS).

Il rapporto sul prodotto interno lordo USA per il terzo trimestre sarà diffuso alle 8:30 ET. L’indice di fiducia dei consumatori del Conference Board, l’indice di produzione della Federal Reserve di Richmond e i dati sulle vendite di abitazioni esistenti saranno pubblicati alle 10:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno perso 39 punti, attestandosi a 30.074, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 1,75 punti, a quota 3.687,50. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 41,50 punti, a 12.725.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 18.035.200 contagi e circa 319.360 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 10.075.110 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 7.263.610 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dell’1,4%, a 50,18 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1,6%, a 47,19 dollari al barile. Il rapporto dell’American Petroleum Institute sulle scorte di greggio verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono in rialzo, nonostante il nuovo ceppo di Covid-19 abbia portato a nuove misure di lockdown e alla sospensione dei collegamenti aerei in vari Paesi: l’indice spagnolo Ibex guadagna l’1,1%, lo STOXX Europe 600 sale dell’1%, l’indice francese CAC 40 e il tedesco DAX 30 segnano entrambi +1,3% e il FTSE 100 di Londra è in aumento dello 0,4%. A dicembre l’indice di fiducia dei consumatori dell’Eurozona è salito a -13,9. Durante il terzo trimestre, il PIL della Gran Bretagna è aumentato del 16% su base trimestrale, ma si è ridotto dell’8,6% su base annua; nel terzo trimestre il disavanzo delle partite correnti del Paese è aumentato a 15,7 miliardi di sterline.

I listini asiatici sono invece in larga parte in ribasso: l’indice giapponese Nikkei ha perso l’1,04%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -1,86%, l’Hang Seng di Hong Kong è arretrato dello 0,71% e l’indiano BSE Sensex ha registrato un incremento dello 0,7%; l’indice australiano S&P/ASX è sceso dell’1,1%. A novembre le vendite al dettaglio in Australia sono sorprendentemente aumentate del 7% su base mensile, mentre a novembre l’indice dei prezzi al consumo di Hong Kong è sceso dello 0,20%, sempre su base mensile.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di KeyBanc hanno declassato RealPage Inc (NASDAQ:RP) da Overweight a Sector Weight.

Nel pre-market le azioni di RealPage sono scese dello 0,1%, a 87,25 dollari.

Ultime notizie

  • Lunedì Calavo Growers, Inc. (NASDAQ:CVGW) ha riportato risultati del quarto trimestre più deboli del previsto.
  • Colonnade Acquisition Corp (NYSE:CLA) valuterà la startup specializzata in tecnologia lidar Ouster Inc 1,9 miliardi di dollari nell’ambito di un accordo di fusione, secondo Reuters; Outster prevede di quotarsi in Borsa al raggiungimento dell’accordo, che potrebbe essere annunciato già martedì.
  • Heico Corp (NYSE:HEI) ha riportato risultati ottimistici per il quarto trimestre.
  • Clearwater Paper Corp (NYSE:CLW) ha alzato la sua guidance per il quarto trimestre: la società ha affermato che ora prevede un EBITDA rettificato di 71-76 milioni di dollari, in rialzo rispetto alle previsioni precedenti che davano un dato compreso fra 52 e 62 milioni.