Pre-market: salita futures, focus su insediamento Biden

Un’occhiata ai mercati; si attende la pubblicazione degli utili trimestrali di Morgan Stanley, UnitedHealth e Procter & Gamble

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in rialzo, con gli investitori in attesa dell’insediamento del presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden nel corso della giornata. Oggi Morgan Stanley (NYSE:MS), UnitedHealth Group (NYSE:UNH) e Procter & Gamble (NYSE:PG) pubblicheranno i loro utili trimestrali.

Il dato di gennaio sull’indice NAHB del mercato immobiliare sarà pubblicato alle ore 10:00 ET; l’indice dovrebbe essere rimasto invariato a quota 86, come a dicembre.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 74 punti, attestandosi a 30.902, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 15,25 punti, a quota 3.805,75; i futures sul Nasdaq sono in rialzo di 109,25 punti, a 13.094,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 24.254.140 contagi e circa 401.760 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 10.595.630 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 8.573.860 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,9% a 56,40 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1% a 53,50 dollari al barile. Il rapporto dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei sono in crescita: l’indice spagnolo Ibex vede un incremento dello 0,4%, lo STOXX Europe 600 guadagna lo 0,8%, l’indice francese CAC 40 sale dello 0,7%, l’indice tedesco DAX 30 segna +0,8% e il FTSE 100 di Londra è in aumento dello 0,4%. A dicembre i prezzi alla produzione del Regno Unito sono diminuiti dello 0,4% su base annua, mentre il tasso di inflazione è salito allo 0,6%; sempre a dicembre, i prezzi alla produzione in Germania sono saliti dello 0,2% su base annua.

I mercati asiatici sono in larga parte in rialzo: l’indice giapponese Nikkei ha perso lo 0,38%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +0,47%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dell’1,08% e l’indiano BSE Sensex ha registrato un incremento dello 0,9%; l’indice australiano S&P/ASX ha avuto un aumento dello 0,4%. Nel 2020 gli investimenti diretti esteri in Cina sono aumentati del 6,2% su base annua a 999,98 miliardi di yuan, mentre la People’s Bank of China ha mantenuto invariato il tasso di riferimento al 3,85%.

Raccomandazioni degli analisti

Berenberg ha alzato il rating di Boeing Co (NYSE:BA) da Sell a Hold e ha aumentato il target price da 150 a 215 dollari.

In pre-market le azioni Boeing hanno avuto una crescita dell’1% a 212,72 dollari.

Ultime notizie

  • Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) ha riportato risultati di vendita del quarto trimestre migliori del previsto e ha emesso una solida guidance per il primo trimestre; il numero globale di abbonamenti a pagamento per lo streaming è salito a 203,66 milioni di unità, in aumento del 21,9% su base annua. Un rapporto ha inoltre menzionato il fatto che la società starebbe valutando dei potenziali buyback per restituire liquidità agli azionisti.
  • Jack Ma, fondatore di Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA), ha fatto un’apparizione pubblica online dopo mesi: mercoledì mattina Ma ha incontrato 100 insegnanti delle zone rurali tramite videoconferenza, secondo quanto riportato da Reuters. L’imprenditore non si vedeva in pubblico dal 24 ottobre, quando aveva criticato il sistema normativo cinese in occasione di un vertice a Shanghai.
  • PACCAR Inc (NASDAQ:PCAR) ha annunciato una collaborazione strategica con Aurora per sviluppare camion a guida autonoma.
  • Le auto elettriche della Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) potrebbero essere realizzate da Kia Corp. presso lo stabilimento di produzione statunitense della casa automobilistica, secondo un rapporto dell’organo di stampa sudcoreano eDaily.