Fisker non produrrà prima del 2022 ma i chip ci sono

La produzione di Fisker non inizierà prima la fine del 2022 ma l'azienda fa sapere di non essere colpita dalla crisi dei semiconduttori

Fisker non produrrà prima del 2022 ma i chip ci sono

Henrik Fisker, amministratore delegato di Fisker Inc (NYSE:FSR), mercoledì ha dichiarato che la casa automobilistica di veicoli elettrici non sarà interessata dal problema della carenza di semiconduttori.

Cosa è successo: il lancio del primo veicolo della società californiana, che non ha ancora realizzato vendite né ha auto in produzione, è previsto per la fine dell’anno prossimo.

“NESSUNA carenza di chip in Fisker!”, ha proclamato il co-fondatore dell’azienda in un tweet, aggiungendo che la strategia interna di sviluppo software e un Chief Technology Officer proveniente dal settore dei chip aiuteranno l’azienda a saltare la fila.

Il produttore di veicoli elettrici compete con Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), società che un tempo contava Henrik Fisker tra i suoi dipendenti e che lo ha persino citato in giudizio in riferimento a segreti sul design. Fisker prevede di iniziare la produzione del SUV Ocean presso il suo impianto di assemblaggio di veicoli europeo alla fine del 2022.

Fisker ha spiegato che la casa automobilistica ha preparato i suoi fornitori in vista del lancio dell’anno prossimo e che stanno rispettando la tabella di marcia per soddisfare i requisiti dell’azienda.

IF YOU HAVE TO START PRODUCTION NEXT YEAR (LIKE WE DO) YOU NEED TO HAVE ALL THIS FIGURED OUT WAY AHEAD OF TIME AND LINED UP YOU’D SUPPLIERS!! THAT’S THE POINT! AND, WE HAVE DONE EXACTLY THAT! pic.twitter.com/Lyy0SlBJjx

L’azienda, inoltre, sta sviluppando un veicolo elettrico più economico, dal costo inferiore ai 30.000 dollari, che prevede di lanciare entro la fine del 2023 con l’aiuto di Hon Hai Precision Industry Co., Ltd (OTC:HNHPF), fornitore di Apple Inc (NASDAQ:AAPL).

Perché è importante: i commenti giungono in un momento nel quale le case automobilistiche di tutto il mondo sono in difficoltà con le forniture di chip e sono state costrette a interrompere la produzione su base continuativa.

Fisker ha condiviso i numeri sui pre-ordini per il SUV Ocean, affermando che ad aprile l’Ocean ha ottenuto oltre 15.000 prenotazioni.

Alla fine dell’anno scorso Jim Cramer della CNBC ha paragonato l’amministratore delegato di Fisker con l’ex presidente esecutivo di Nikola Corp (NASDAQ:NKLA) Trevor Milton – che si era dimesso dopo le accuse di vendita allo scoperto – evidenziando il rischio di investire in startup di veicoli elettrici che non hanno produzione o vendite.

Movimento dei prezzi: mercoledì le azioni Fisker hanno chiuso con una flessione del 5% a 11,37 dollari e in after-market hanno ceduto lo 0,9%.

Foto per gentile concessione di Fisker

Nessun Articolo da visualizzare