Pre-market: futures USA in rosso, greggio in calo dell’1%

Un’occhiata ai mercati; si attendono le trimestrali di TransDigm Group, Hanesbrands ed Electronic Arts

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in ribasso dopo che nella sessione precedente l’indice Nasdaq ha avuto un tonfo di 350 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di TransDigm Group Incorporated (NYSE:TDG), Hanesbrands Inc. (NYSE:HBI) ed Electronic Arts Inc. (NASDAQ:EA).

L’indice NFIB sull’ottimismo delle piccole imprese statunitensi per aprile sarà diffuso alle ore 6:00 ET; il rapporto JOLTS del Dipartimento del Lavoro USA per il mese di maggio verrà pubblicato alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverrà alle 10:30 ET, mentre Lael Brainard, membro del consiglio dei governatori della Federal Reserve, prenderà la parola alle 12:00 ET; la presidente della Federal Reserve di San Francisco, Mary Daly, parlerà alle 13:00 ET; il presidente della Federal Reserve di Atlanta, Raphael Bostic, interverrà alle 13:15 ET; il presidente della Federal Reserve di Filadelfia, Patrick Harker, parlerà alle 14:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones perdevano 147 punti, attestandosi a 34.521, mentre quelli sull’S&P 500 erano in calo di 29,75 punti a quota 4.153,75; i futures sul Nasdaq 100 lasciavano sul terreno 183 punti, a 13.173,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 32.744.100 contagi e circa 582.150 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 22.992.510 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 15.209.990 casi.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dell’1,1% a 67,55 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1,2% a 64,15 dollari al barile. Il report dell’American Petroleum Institute sulle scorte di greggio degli Stati Uniti verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno aperto le contrattazioni in territorio negativo: l’indice spagnolo Ibex cedeva l’1,5%, lo STOXX Europe 600 lasciava sul terreno l’1,9%, così come l’indice francese CAC 40, il FTSE 100 di Londra era in calo del 2,1% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -2%. A marzo la produzione industriale in Italia è diminuita dello 0,1%, mentre ad aprile i prezzi all’ingrosso della Germania sono cresciuti del 7,2% su base annua.

I mercati asiatici hanno avuto una sessione per lo più negativa: l’indice giapponese Nikkei ha registrato un tonfo del 3,08%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +0,4%, l’Hang Seng di Hong Kong ha perso il 2,03%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha ceduto l’1,1% e l’indiano BSE Sensex ha osservato una flessione dello 0,8%. Ad aprile i prezzi alla produzione della Cina sono aumentati del 6,8% su base annua e nello stesso mese il tasso di inflazione annuale è salito dallo 0,4% allo 0,9%. A marzo la spesa delle famiglie in Giappone è cresciuta del 6,2%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Oppenheimer hanno avviato la copertura sul titolo Coinbase Global, Inc. (NASDAQ:COIN) con una valutazione Outperform e hanno annunciato un target price di 434 dollari.

Negli scambi pre-market le azioni di Coinbase hanno fatto segnare -3% a 284,52 dollari.

Ultime notizie

  • La Food and Drug Administration ha concesso l’autorizzazione all’uso di emergenza al vaccino anti-Covid di Pfizer Inc. (NYSE:PFE) negli adolescenti di età compresa fra 12 e 15 anni.
  • Le azioni di 3D Systems Corporation (NYSE:DDD) si sono mosse in territorio positivo dopo che il gruppo ha riportato utili per azione e risultati di vendita del primo trimestre migliori del previsto.
  • NortonLifeLock Inc (NASDAQ:NLOK) ha registrato vendite positive per il quarto trimestre e ha emesso una solida guidance per l’anno fiscale 2022; la società, inoltre, ha annunciato di aver aggiunto 1,5 miliardi di dollari al suo programma di buyback.
  • Lunedì TuSimple Holdings (NASDAQ:TSP) ha rivelato che ad aprile ha registrato 1.000 nuove prenotazioni e che ne ha aggiunte 1.200 nel primo trimestre, portando ad oggi le prenotazioni totali a 6.775 camion.

Nessun Articolo da visualizzare