Tori e orsi della settimana passata: Apple, Amazon, Biogen e altri

Uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena conclusa: Apple, Amazon, Biogen, Bitcoin, Tesla e altri

Tori e orsi della settimana passata: Apple, Amazon, Biogen e altri
4' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della scorsa settimana hanno riguardato l’azienda leader dell’e-commerce, una delle principali biotech sul mercato e le compagnie aeree.
  • Il produttore di iPhone, la principale criptovaluta al mondo e un produttore di vaccini anti-Covid sono invece risultati fra i principali segnali ribassisti della scorsa settimana.

La scorsa settimana i tre principali indici statunitensi hanno dato segnali contrastanti, con il Nasdaq che ha chiuso in rialzo di quasi il 2%, l’S&P 500 in lieve rialzo e il Dow Jones che ha arrancato, con un ribasso di quasi l’1%.

La scorsa settimana l’indice S&P 500 è riuscito a guadagnarsi un nuovo record, ma nel complesso Wall Street è sembrata essere in modalità attendista, sulla base delle congetture secondo cui il ciclo di riapertura delle attività economiche potrebbe aver già raggiunto il picco, con i precedenti driver costituiti dai titoli tech e finanziari ancora in difficoltà e in vista della riunione del FOMC di questa settimana; l’indice dei prezzi al consumo è risultato migliore del previsto, sebbene la debole reazione del mercato suggerisca che i timori di inflazione potrebbero essere già stati scontati.

In controtendenza rispetto ai bassi volumi della scorsa settimana sono risultati i titoli meme, che hanno offerto agli investitori al dettaglio un’altra corsa sfrenata; un’importante approvazione farmaceutica da parte della Food and Drug Administration, inoltre, ha fornito una certa spinta ai titoli biotecnologici. Alcune società di investimento, tuttavia, prevedono una seconda metà dell’anno sottotono per i mercati.

La settimana ha anche visto la chiusura della Keystone Pipeline, una rilevante interruzione di Internet, la Worldwide Developers Conference e un accordo in merito al una corporate tax globale.

In tutto questo, Benzinga ha continuato a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Sebbene nell’ultimo anno Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN) abbia arrancato rispetto ad altri nomi FAANG, il suo momentum di crescita proseguirà: così sostiene l’analista strategico menzionato nell’articolo “Amazon, per Stephanie Link il momentum di crescita proseguirà“, a firma Adam Eckert.

Assicurati di leggere anche “Amazon, cosa bisogna sapere sul nuovo servizio Sidewalk.

Nel pezzo “Biogen, 5 analisti si esprimono sul farmaco approvato dalla FDA “, Shanthi Rexaline rivela perché alcuni prevedono un importante lancio di farmaci alle porte per Biogen Inc (NASDAQ:BIIB).

Leggi anche 3 importanti tendenze nel biotech che stanno rivoluzionando la ricerca medica.

MKM Partners avvia copertura su compagnie aeree, nomina Delta come prima scelta“, di Wayne Duggan, esamina le aspettative di Delta Air Lines, Inc. (NYSE:DAL) e delle aziende rivali mentre gli americani riprendono a viaggiare.

Analista UBS innalza rating di Target: cosa c’è da sapere“, a cura di Phil Hall, discute dei motivi per cui la valutazione di Target Corporation (NYSE:TGT) è modesta rispetto a quella delle aziende rivali e del fatto che ci siano altre novità in arrivo da parte del retailer quest’anno.

Per ulteriori informazioni su Target, consulta “Target alza dividendo trimestrale del 32%.

In “JPMorgan migliora rating UPS dopo recente sell-off“, di Priya Nigam, vediamo perché l’investor day di United Parcel Service, Inc. (NYSE:UPS) ha impressionato un importante analista, che ora vede un “interessante punto di ingresso” per le azioni.

Prospettive al ribasso

Apple, ripresa difficile da ricadute delle policy su App Store“, di Madhukumar Warrier, spiega in che modo Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) avrebbe potuto evitare la situazione in cui si trova.

Nell’articolo “Bitcoin, per analista JPMorgan la cripto sta entrando in mercato ribassista“, a cura di Adrian Zmudzinski, vediamo quale segnale, secondo un analista di spicco, indicherebbe un mercato ribassista per Bitcoin (CRYPTO:BTC) nonostante i recenti movimenti di prezzo.

Tesla, 2 motivi per cui il titolo arranca rispetto al settore EV“, di Wayne Duggan, mostra che c’è stato un chiaro cambiamento di sentiment da parte degli investitori nei confronti di Tesla, Inc. (NASDAQ:TSLA) rispetto ad altri titoli di auto elettriche.

La corsa del titolo Moderna, Inc. (NASDAQ:MRNA) potrebbe essere giunta al termine mentre le notizie sul COVID-19 occupano sempre meno le prime pagine, secondo “Perché BofA è ribassista su Moderna nonostante il successo del vaccino anti-Covid“, di Shanthi Rexaline.

In “Clover Health, BofA declassa titolo dopo rialzo del 100%“, Priya Nigam spiega come i recenti movimenti di prezzo abbiano oscurato le prospettive per il titolo meme Clover Health Investments Corp (NASDAQ:CLOV).

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.