AllianzGI vede mercati tranquilli e inflazione sotto controllo

1' di lettura

Allianz Global Investors vede mercati e banche centrali tranquilli, grazie a un’inflazione che punta a rientrare con rendimenti obbligazionari in lieve calo. Ma salgono i prezzi di abitazioni e lusso

I mercati sembrano molto tranquilli, almeno è questo che suggeriscono i fattori tecnici dopo la pubblicazione dei dati economici e degli indicatori di stress sistemico, come quelli della Banca centrale europea o della Fed di Kansas City, mentre grazie all’accelerazione delle vaccinazioni, molti Paesi si stanno risollevando dallo shock indotto dalla pandemia. E’ ancora presente qualche tensione sul mercato del lavoro, soprattutto negli USA, anche in Europa gli indicatori sull’inflazione puntano verso l’alto, con i prezzi al consumo in Germania saliti del 2,5% su base mensile, l’incremento più elevato dal 2011, mentre cresce anche l’utilizzo della capacità produttiva.

ATTESE DI INFLAZIONE SALDAMENTE ANCORATE

Lo rileva Allianz Global Investors nel fare il punto sulla settimana con il suo weekly outlook dal titolo “Massima tranquillità”, a cura di Hans-Jörg Naumer, Director Global Capital Markets & Thematic Research, secondo cui le attese inflazionistiche sono ancora “saldamente ancorate” e i rendimenti obbligazionari registrano persino un lieve calo. Le attese inflazionistiche implicite negli swap sull’inflazione puntano infatti verso il basso, mentre le attese inflazionistiche ricavate dai sondaggi sono leggermente diminuite negli Stati Uniti e restano stabili su livelli modesti nell’area euro. Nessuno insomma sembra aspettarsi un incremento dei prezzi al consumo a lungo termine…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.