Lavoro, con il Covid aumentano le ore di straordinari “gratis”

1' di lettura

La pandemia ha cambiato profondamente le abitudini e il lavoro. Tra gli aspetti negativi dello smart working: gli straordinari non pagati, più lavoro e pagamenti in ritardo

Il Covid ha cambiato le abitudini ma anche il lavoro. Con lo smart working, infatti, per milioni di italiani l’ufficio è diventata la casa, con i pro ma anche i contro del caso. Tra gli effetti non certo positivi del lavoro agile, c’è anche più tempo libero “regalato” dai lavoratori italiani alla propria azienda. Ecco a quanto ammonta.

LA RICERCA

Secondo lo studio redatto dall’ADP Research Institute dal titolo “People at Work 2021”, la quantità media di tempo libero “regalato” dai lavoratori italiani alla propria azienda è aumentato di circa due ore a persona a settimana con la pandemia. La ricerca si basa su un campione di 32mila lavoratori intervistati, in 17 Paesi, tra il 17 novembre e l’11 dicembre 2020, tra cui 2mila in Italia…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.