Il nuovo ETF di Amundi allineato con l’Accordo di Parigi

Il nuovo ETF di Amundi allineato con l'Accordo di Parigi
1' di lettura

L’asset manager quota SU Borsa Italiana un nuovo strumento a reddito fisso sul clima

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

In un’ottica di sostenibilità e di attenzione al clima, Amundi, primo asset manager europeo  e pioniere negli investimenti responsabili, offre agli investitori un ETF a spese correnti competitive pari allo 0,16%. Si tratta dell’ Amundi iCPR Euro Corp Climate Paris Aligned PAB – UCITS ETF DR, allineato all’Accordo di Parigi del 2015.

TRANSIZIONE ENERGETICA

“Questo ETF – spiega Vincenzo Sagone, Head of ETF, Indexing & Smart Beta business unit di Amundi SGR – si aggiunge alla vasta gamma di ETF responsabili di Amundi e risponde, in particolare, all’esigenza di quegli investitori che desiderano contribuire concretamente alla transizione verso un’economia low carbon attraverso la loro allocazione obbligazionaria. Con questa quotazione in Borsa Italiana – continua Sagone, siamo lieti di aggiungere un’innovativa esposizione alle obbligazioni societarie in Euro rispettosa del clima, allineata all’Accordo di Parigi”…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.